Santa Maria C. V. - San Tammaro

Incendiano sala scommesse: denunciati un italiano e un marocchino

Santa Maria Capua Vetere – Il personale del commissariato di Santa Maria Capua Vetere è intervenuto alle prime luci dell’alba di giovedì per un allarme incendio presso una sala scommesse, ancora in fase d’apertura.

L’attività, ancora in allestimento, non sarebbe andata a fuoco per dei problemi al sistema elettrico o quant’altro piuttosto, i poliziotti hanno potuto constatare che si è trattato di un rogo doloso.

Denunciate due persone: un cittadino italiano, B.S., 43 anni, titolare di un’attività a San Prisco, e un cittadino straniero, I.C., marocchino, di 47 anni, suo dipendente.

 I due sono accusati di danneggiamento a seguito di incendio doloso. In base a quanto riferito dagli inquirenti sembrerebbe che alla base del gesto ci siano motivi di concorrenza commerciale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

I familiari delle vittime innocenti di camorra si appellano a Salvini: "Calpestati i nostri diritti" - https://t.co/OD1hX1GgqI

Casaluce, la Pro Loco premia l'atleta Giovanni Improta - https://t.co/O3tRN9HOMC

Aversa, De Angelis: "In arrivo nuovi gettacarte lungo le strade" - https://t.co/nCfFNRtfHe

Bancarotta fraudolenta, arrestato l'immobiliarista aversano Giuseppe Statuto - https://t.co/Y9Z36RHdWQ

Condividi con un amico