Napoli

Colle, i monarchici: “Invece del presidente eleggiamo il re”

Napoli – In occasione delle dimissioni del Capo dello Stato è iniziato il “totopresidente della Repubblica” dove le principali forze partitiche fanno a gomitate per presentare le personalità gradite ai più, con una notevole esperienza politica alle spalle che possa assumere quel ruolo super partes che viene richiesto a gran voce.

E proprio in occasione di questo cambio di guardia fa sentire la sua voce l’Umi (Unione monarchia italiana) nelle vesti del suo presidente, avvocato Alessandro Sacchi, per proporre la monarchia come una valida alternativa.

Militante dal 1982 Sacchi è timoniere dell’Umi dal 2012. Da sempre convinto della bontà della monarchia come “soluzione istituzionale e medicina alle patologie che affliggono l’Italia” ha risalito l’Italia, da Palermo a Milano, mostrando agli italiani come la monarchia possa essere la chiave di svolta alla nostra crisi politica.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico