Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

“San Cipriano Bene Comune” inaugura sede in Via Roma

San Cipriano – A circa due anni dalla nascita, il movimento politico culturale “ABC – Albanova Bene Comune” riparte con un nuovo slancio, forte delle tante esperienze politiche vissute, prima fra tutte l’esaltante partecipazione all’ultima competizione elettorale con la lista “San Cipriano Bene Comune”, e dell’innesto di numerosi componenti registrato negli ultimi tempi, giovani, donne ed esponenti a vario titolo della società civile che hanno deciso di aderire al nostro progetto ed essere così protagonisti ed interpreti di una rinnovata azione politico-culturale.

Domenica 18 gennaio, alle 11, sarà inaugurata la sede in via Roma 57, a San Cipriano d’Aversa.

“ABC e, in seguito, la lista San Cipriano Bene Comune – spiegano i promotori – nascevano dall’esigenza condivisa da un gruppo di cittadini di dover arrestare il progressivo disfacimento sociale, politico e culturale che stava fiaccando i nostri territori, divenuti nel tempo detentori di troppi primati negativi, dove la politica puntualmente derogava alla sua funzione istituzionale, divenendo il luogo opaco di interessi particolari, accompagnata talvolta dal sospetto di poteri occulti e criminali che ne condizionavano l’azione, e la società civile si piegava su se stessa, senza riuscire ad esprimere quella capacità di indignazione e di reazione che rende una comunità viva e attenta alle proprie stesse esigenze, pronta a difenderle strenuamente, esercitando una stringente azione di controllo per l’affermazione del principio di legalità e per la tutela e la valorizzazione del Bene Comune e di tutto ciò che è espressione di un patrimonio culturale e sociale condiviso, al quale dobbiamo rispetto e decoro perché é carne e sangue della nostra storia. 

Quell’esigenza originaria è avvertita oggi più di ieri ed impone di moltiplicare gli sforzi ed estenderli a tutti i settori, lungo un percorso che conduca al superamento delle tante criticità territoriali, in una prospettiva di radicale cambiamento, che restituisca prestigio e
credibilità all’azione politica e senso di appartenenza ad una comunità forte della sua identità e capace di esprimere un nuovo modello sociale dove l’interesse dei tanti prevalga su quello di pochi e si affermino i principi di uguaglianza, giustizia sociale e solidarietà.
 

Il nostro movimento si propone come alternativa politica e civica a chi si è reso responsabile di un progressivo deterioramento del contesto sociale, facendo crescere il distacco dei cittadini dalla ‘res publica’, e mira a realizzare un progetto di trasformazione civile, economica e sociale e a promuovere un’azione politica che metta al centro una profonda rivisitazione dei servizi pubblici locali, la difesa intransigente del principio di legalità, efficaci azioni a tutela dell’ambiente e una nuova etica pubblica che esprima un netto contrasto ad ogni forma di corruzione e criminalità. 

Inauguriamo una nuova sede, nel cuore del nostro paese, con l’auspicio che possa diventare un riferimento per la cittadinanza, un moderno centro di ascolto di ogni esigenza civica ed un luogo fisico ed intellettuale di elaborazione di risposte efficaci ai tanti problemi e di politiche profondamente innovative. 

Abbiamo bisogno dell’apporto di tanti e per questo rivolgiamo l’invito a chiunque abbia interesse e ne condivida spirito ed ideali ad abbracciare il nostro progetto e a scrivere con noi le pagine di una nuova e più luminosa storia per il nostro amato Paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico