San Marcellino

Corali parrocchiali, i chiarimenti di Don Salvatore Verde

 San Marcellino. “Nel leggere l’articolo del 28/11/2014 intitolato‘Natale, al via le prove del coro polifonico Laudatedominum’, credo giusto fare una precisazione circa alcune notizie contenute per evitare fraintesi e confusione”.

Questo quanto detto dal parroco di San Marcellino don Salvatore Verde. “Premetto che sono grato alla redazione diPupiaper il servizio che svolge e per lo spazio che puntualmentededica alle attività pastorali della parrocchia – continua il parroco – devo peròfare delle precisazioni circa l’articolo succitato, che riguarda una delletre coralichesvolgono servizio in parrocchia”.

“Lacorale degli adultidella comunità parrocchiale,che non si chiama‘Laudatedominum’(è la prima volta che sento questa definizione), – sottolinea don Salvatore –offre unservizio nell’animarela santa messa di Natale, così come l’anno scorso ha fatto lacorale dei giovani.Le parole‘performance’, ‘esibizione’ possono prestarsi ad altre interpretazioni. Come sottolineavo all’inizio, credo giusta questa precisazione terminologica perevitare fraintendimenti e confusione poiché potrebbe sembrare che, piuttosto che un momento di fede e preghiera, la notte di Natale sia l’occasione persvolgere un concerto canoro”.

“Inoltre la presentazione della solacorale degli adultipotrebbe sembrare una predilezione del parroco nei loro confronti a discapito delle altre due corali (bambini e giovani) che svolgono lo stesso servizio con impegno e professionalità. Sono grato e riconoscente a tutte e tre le corali: quella deibambini, quella deigiovanie quella degliadulti, che ogni annoa turno animano la Messa di Natale, che non è esclusiva dellacorale degli adulti”.

“Nello stesso articolo – continua don Salvatore – poivengono indicate delle iniziativesocio-ricreativeecaritatevolidi cui non ho preso contatto ancoracon nessuno e chela stessa direttrice della Caritas, la signora De Paola Concetta, non neè a conoscenza – incalza il parroco. Ricordo che tutte le attività pastorali vengono concordate dalConsiglio PastoraleParrocchialeepubblicate sulProgramma Pastorale(Pubblicazione annuale) che tutti possono ritirare in Parrocchia”.

“Nella speranza che questa precisazione non ledi la sensibilità di nessuno, colgo l’occasione per ringraziare nuovamente la Redazione diPupia ed invitare tutti i fedeli allaPreghiera nelle prossime festivitànatalizie”.

Nota di redazione. Caro don Salvatore, Lei ci conosce benissimo e sa che abbiamo sempre operato nella massima correttezza. La questione è semplice: l’articolo da Lei citato è frutto di un comunicato inviatoci via mail da parte di chi (non pubblichiamo il nome per rispetto della privacy) ha divulgato tali informazioni a nome della Corale. Pertanto, pur avendo il dovere di verificare le informazioni ma non addirittura relative all’esistenza o meno di corali parrocchiali, senza nulla togliere all’importanza delle stesse, abbiamo pubblicato la notizia in buona fede. Ciò tanto per chiarire anche noi. Nel frattempo, ricambiamo i ringraziamenti a Lei per l’impegno profuso a favore della comunità e auguriamo Buon Natale a Lei e a tutti i fedeli sammarcellinesi! (Pupia.tv)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico