Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Jabil, Salzillo: “I partiti occupano l’Asi, gli operai si riducono il salario”

Pierluigi Salzillo Marcianise. A nome dell’associazione “Pronti per il Sud”, il consigliere comunale Pierluigi Salzillo esprime “convinta ed ammirata solidarietà agli operai della Jabil di Marcianise che hanno deciso a stragrande maggioranza di decurtarsi il salario pur di mantenere intatti i livelli occupazionali all’interno della fabbrica”.

“Si tratta – continua Salzillo – di una scelta dolorosa che nel contempo costituisce un grande esempio di maturità. Soprattutto rappresenta un monito verso un ceto politico che soprattutto qui a Caserta non ha ancora capito la reale dimensione della crisi. Basta considerare che proprio mentre i lavoratori della Jabil decidevano di ridursi il salario, i partiti casertani si accordavano per spartirsi l’Asi (Area di Sviluppo Industriale) piazzandovi ai vertici persone prive di ogni competenza in materia”.

“Tra l’altro – conclude – pare che il comitato direttivo voglia indicare un direttore generale esterno nonostante ce ne fosse uno già contrattualizzato a tempo indeterminato creando così un doppione con un aggravio di spese per la ‘politica’ che incide di almeno 120mila euro l’anno sulle casse dell’ente. Ma è proprio di questa politica che il nostro territorio e l’intero Mezzogiorno devono liberarsi. E in fretta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico