Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Sporting Casale gemellata con la Juventus Academy

 Casal di Principe. Inaugurata la stagione sportiva della scuola calcio ‘Sporting Casale’ che al teatro della legalità di Casal di Principe ha presentato il proprio progetto.

E’ un progetto ambizioso quello del fondatore e dirigente sportivo Emilio Scotto che vede la partnership con la società Juventus Academy. Ed è stato proprio il responsabile del progetto tecnico della Juventus Lorenzo Grossi a presentare il progetto voluto da Scotti che prevede un gemellaggio con la squadra della Juventus che si sostanzia nell’utilizzo di metodi e modelli scientifici di allenamento utilizzati da sole 85 scuole calcio scelte in Italia dalla Juventus Academy sulla base della loro offerta formativa.

Il progetto Juventus National Academy, inaugurato nella stagione 2004/05 da Juventus Soccer Schools, individua le migliori società dilettantistiche in diverse aree sul territorio, con l’obiettivo di promuovere una corretta organizzazione e gestione delle scuole calcio in Italia.

Attraverso il progetto Jna Juventus si prefigge di portare i suoi colori e i suoi metodi vincenti alla portata di tanti ragazzi direttamente presso la loro società di appartenenza. Juventus Soccer Schools, mette a disposizione delle Academy il “Modello Jss”, studiato per coinvolgere i giovani in un processo di crescita personale e tecnica.

Il progetto sarà un’opportunità significativa sia per i tecnici che per i giovani allievi di Casal di Principe che faranno esperienze di grande respiro. Presenti in sala gli altri membri dello staff dirigenziale della Scuola calcio Bernardo Baldascino, Pasquale Cantelli, Crescenzo Cacciapuoti, Salvatore Iaiunese, Emanuele Bianco e il Mister Luciano Cantile.

Grande ammirazione è stata espressa dalla rappresentanza istituzionale, l’assessore allo sport e alle politiche giovanili Ludovico Coronella che ha ribadito l’impegno dell’amministrazione comunale a riaprire il campo sportivo nel più breve tempo possibile per consentire ai giovani calciatori casalesi di allenarsi sul proprio campo.

Il capogruppo Elisabetta Corvino si è impegnata a sostenere il progetto ed ha incoraggiato i ragazzi e le famiglie a proseguire con impegno ed entusiasmo perché lo sport è fattore di cittadinanza e certamente aiuterà a formare i cittadini e gli uomini di domani e si spera anche i campioni di Casal di Principe.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico