Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

San Cipriano, Di Bonito: “La scuola al centro del nostro programma”

Gennaro Di BonitoSan Cipriano. “La lista ‘San Cipriano nel Cuore’ ha posto al centro del programma e della propria linea d’intervento la ‘persona’ nelle sue vesti di bambino, giovane, adulto, pensionato, anziano, cittadino.

Un percorso di vita che corre su uno stesso binario, ma con bisogni, ruoli e potenzialità molto diversi. Ebbene è indispensabile in questo cammino partire dai più piccoli se vogliamo cambiare la realtà, dalle radici per poter ottenere un buon albero. Se vogliamo fare un piano per la vita dobbiamo educare le persone e quindi garantire al paese un’offerta formativa valida e innovativa”.

Queste le parole di Gennaro Di Bonito, candidato a sindaco della lista ‘San Cipriano nel cuore’. Dunque l’istruzione e la formazione non più considerati una spesa, bensì un investimento sul capitale umano, in quanto motore di sviluppo di una società moderna, equa e inclusiva, fondata sulla conoscenza, dove a tutti sia garantita l’acquisizione delle competenze di cittadinanza necessarie per accedere al mondo del lavoro e partecipare attivamente alla vita collettiva. Azioni principali: interventi di edilizia scolastica finalizzati alla sicurezza degli edifici; tempo pieno per le scuole primarie e incentivi per la mensa scolastica per garantire alle madri lavoratrici maggiore autonomia; sostenere collaborazioni di Reti di scuole per ottimizzare l’acquisto di beni e servizi; allestimento di una Biblioteca comunale; utilizzo dei beni confiscati per asili nido, ludoteche e laboratori artistico-espressivi.

“L’amministrazione comunale deve farsi carico di reperire i fondi necessari alla messa in sicurezza degli edifici scolastici presenti sul territorio. – spiega Di Bonito – Auspichiamo di poter aprire tavoli di comunicazione con la scuola, le famiglie e i ragazzi, per decidere assieme come meglio sostenere luoghi e persone dedicate all’insegnamento e all’apprendimento della cultura, in vista di una valorizzazione del concetto del ‘sapere’ come risposta al naturale bisogno di apprendere e come fondamento per lo sviluppo del pensiero critico e della libertà dell’individuo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico