Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, De Rosa: “Garofalo fa opposizione a mezzo stampa”

Marcello De RosaCasapesenna. “Nonostante abbia più volte chiarito che l’unico luogo deputato al confronto tra maggioranza e opposizione sia il Civico consesso, si continuano a porre question time a mezzo stampa. Mi duole constatare che il capogruppo dell’opposizione ha perso un’altra occasione per stare zitto”.

Non lasciano spazio all’interpretazione le parole del sindaco, Marcello De Rosa, che risponde alle ultime dichiarazioni di Antonio Garofalo, capogruppo di minoranza. “Mentre noi della maggioranza siamo al lavoro – sottolinea il sindaco – per amministrare al meglio la nostra comunità, dall’opposizione si divertono a porre interrogativi attraverso la stampa. Interrogativi – incalza – che dovrebbero essere posti nelle sedi deputate a ciò, per poter avere le giuste risposte. Credo che proprio la comunicazione – precisa il sindaco – sia una degli aspetti che questa Amministrazione curi con puntualità e precisione dando ai cittadini le giuste informazioni sulle attività e le iniziative di pubblico interesse. Tutto il resto – stigmatizza il sindaco – è mero pettegolezzo di bassissima lega e lo lascio a chi, non avendo avuto i consensi degli elettori e non dovendo amministrare, ha il tempo per poter sfogare rabbia e veleni sui social network”.

“Invece – continua De Rosa – per fare arrivare ai residenti una giusta informazione, vorrei sottolineare che è arrivata in comune una nota regionale riguardante la gestione dei rifiuti. Nella nota si precisa che a novembre- prosegue il sindaco- ci sarà la riattivazione degli Ato, ambiti territoriali ottimali. Secondo questa organizzazione decisa dalla Regione le funzioni di organizzazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani spettano ai Comuni che le esercitano in forma obbligatoriamente associata. Risulta, quindi, chiaro il perché della proroga concessa alla Leucopetra”.

“Compito primario di chi amministra – conclude il sindaco – è quello di evitare qualsiasi forma di disservizio ai cittadini. Nello specifico la raccolta e gestione dei rifiuti è un servizio che non può essere interrotto. In attesa che la stazione appaltante espleti i bandi, la proroga all’attuale società resta la scelta migliore che un’amministrazione possa fare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico