Home

Brasile, Scolari e David Luiz: “Chiediamo scusa a tutti”

 “Chiedo scusa a tutto il popolo brasiliano per non essere riuscito a portare il Brasile in finale”.

Nella conferenza stampa dopo lo storico ko con la Germania, Scolari si assume tutte le responsabilità per aver spezzato il sogno di un popolo intero. Anche David Luiz, questa sera capitano, si rivolge ai brasiliani: “E’ il giorno più brutto della mia carriera, chiedo scusa a tutti: ai tifosi, al popolo brasiliano. Ma non lascio, vado avanti”.Scolari non si nasconde: “Chi è il responsabile delle scelte tecniche? Sono io. Quindi la responsabilità di questo risultato catastrofico è mia. Io sono il responsabile, punto e basta. Posso dire che dopo il primo gol siamo andati completamente ‘in tilt, ci ha presi il panico e loro ne hanno approfittato in un modo contro cui poi non è stato possibile reagire. La pressione ci ha schiacciati in quel momento, e ora chiedo scusa a tutti per questo risultato cosi’ negativo e per il fatto di non essere riusciti a raggiungere la finale. Ora però dobbiamo continuare a lavorare per centrare almeno il terzo posto. E voglio ringraziare tutti quei tifosi che, anche quando eravamo sotto per 5-0, hanno continuato a sostenerci”.

Julio Cesar, che ha l’aria attonita, parla di “un durissimo colpo, proprio non ce lo aspettavamo e chiediamo scusa. Ringraziamo il popolo brasiliano, siamo arrivati vicini alla meta ma non ci siamo riusciti. Avrei preferito perdere 1-0 con una mia ‘papera’ che 7-1, ma adesso dobbiamo trovare la forza di rialzare la testa. Sono a pezzi, sinceramente è complicato spiegare l’incredibile. Posso solo dire che finora ci sembrava tutto bello e sottolineare la grande forza e il bel calcio della Germania. Giocano insieme da sei anni, e si vede”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico