Trentola Ducenta

Vanno ad arrestarlo e lo trovano in fin di vita: carabinieri salvano albanese

 Trentola Ducenta. Due albanesi sono stati arrestati dai carabinieri a Trentola Ducenta per furto in abitazione e ricettazione.

Asim Koleci, 27 anni, è stato raggiunto da un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura di Avellino in quanto ritenuto responsabile di furto in abitazione compiuto a Montemiletto, nell’Avellinese, il 2 maggio 2012: deve espiare una pena residua di quattro mesi di reclusione ed è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Eugen Cami, 31 anni, deve invece espiare una pena residua di sette mesi di reclusione per il reato di ricettazione commesso a Casoria (Napoli) il 16 maggio 2008. Al momento dell’arresto, però, Cami è stato trovato a letto in gravi condizioni di salute, soccorso e trasportato all’ospedale “Moscati” di Aversa dove i medici gli hanno diagnosticato la frattura di tre costole, una contusione polmonare e danni alla spina dorsale. Ferite forse provocate da un’aggressione su cui i militari stanno facendo luce. E’ stato ricoverato in prognosi riservata. Provvidenziale, paradossalmente, l’intervento dei carabinieri che se non fossero giunti sul posto per arrestare l’uomo questi avrebbe sicuramente rischiato di morire.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico