Maddaloni - Valle di Maddaloni

Robotica, gli allievi del “Villaggio” in finale nazionale

 Maddaloni. Trasferta catanese ricca di soddisfazioni ed allori per il Villaggio dei Ragazzi, che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza nella fase finale ‘Sud Italia’ della First Lego League, la gara di robotica che mette a confronto i progetti creati dagli studenti tra i banchi di scuola.

Gli allievi della Terza A dell’Istituto Tecnico Industriale hanno ottenuto il primo posto nella gara di qualificazione, guadagnando, così, l’accesso alla finale nazionale che si terrà il 14 ed il 15 marzo, a rovEreto, in Trentino Alto Adige. I’Istituto Tecnico Industriale rappresenterà il Sud Italia nella finale Nazionale insieme ad altre tre scuole del meridione. Il Robot messo a punto dai ragazzi, ha egregiamente svolto i suoi compiti in modo impeccabile. Al risultato tecnico si è aggiunto il prestigio di aver totalizzato il massimo dei punti anche nella presentazione della relazione scientifica preparata, in merito all’analisi e la definizione di soluzioni concrete per la risoluzione di problemi inerente i disastri ambientali.

Il tema scelto dalla Lego per la competizione di quest’anno, infatti, è Nature’s Fury e tutto il mondo della Robotica Educativa è impegnata nel 2014, nei diversi continenti, ad individuare soluzioni e confrontarsi con questo problema. Molto esigente è stata la fase di preparazione alla finale di Catania. Prima di procedere alla realizzazione della meccanica del robot ed alle sue movimentazioni, gli allievi si sono documentati, andando ad intervistare geologi e raccogliendo testimonianze di persone che hanno vissuto di persona i disagi arrecati dal terremoto.

Scrupolosa la preparazione al progetto curata dai docenti Michele Affinito e Vincenzo Santangelo (che hanno curato l’area tecnica) e dalla docente Laura Cavallo che ha seguito gli allievi nell’impostazione e nella stesura del progetto scientifico. Grandi stimoli e un contesto didattico altamente professionale hanno rappresentato le chiavi vincenti per il successo.

“E’ un enorme soddisfazione ed una grande gioia questa che gli allievi ci hanno regalato”, afferma l’ingegner Giusto Nardi, direttore generale della Fondazione Villaggio dei Ragazzi. “Si sono potuti raccogliere i frutti di un lavoro extracurriculare che il nostro istituto e l’intera fondazione già da due anni hanno intrapreso. Preparare le nuove generazioni – continua Nardi – ad operare in ambiti tecnologicamente avanzati, quali la robotica, è un momento indispensabile per appassionare gli allievi ed indirizzarli verso professioni di sicuro successo e fortemente remunerative. Tutto ciò è possibile soprattutto lavorando in sinergia con le imprese, quali la Deltacon, sponsor dell’iniziativa”.

Dopo la bellissima esperienza in terra siciliana, il Villaggio dei Ragazzi guarda con fiducia al prossimo step della fase nazionale con un piccolo grande sogno nel cassetto: essere la squadra che rappresenterà l’Italia alla finale mondiale in programma ad Aprile negli Stati Uniti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Doppio incidente in autostrada nel Vicentino: 4 morti - https://t.co/Dpddn85hsX

Aversa, rilevatori qualità dell'aria: sopralluogo del sindaco con l'Arpac - https://t.co/32GiMX3szy

Aversa, degrado del Parco Grassia: Palmiero avvia raccolta firme - https://t.co/yz6CXzUak4

Abusò di due sorelline negli anni ’70 in Gran Bretagna: arrestato 81enne casertano https://t.co/wpEmHxqQfi

Condividi con un amico