Esteri

New York, poliziotti spezzano braccio a un ragazzino

 New York. Due poliziotti che invitano un ragazzino di 16 anni a scendere da un pullman. E dopo qualche minuto di richieste non ascoltate, lo prendono di peso e gli spezzano un braccio. Il fatto è avvenuto a Rotterdam, nello Stato di New York.

La famiglia del ragazzo, affetto da problemi psichici, ha fatto causa al dipartimento di polizia di Albany per un milione di dollari. Nel video ripreso dalla camera di sicurezza del pullman si vedono i due agenti che provano invano a convincere Jacob Gocheski, questo il nome del ragazzo, a scendere.

Dopodiché lo prendono di peso e uno dei poliziotti gli gira un braccio dietro la schiena per bloccarlo: la mossa però è troppo energica e non fatta a dovere e il braccio si rompe, con un suono chiaramente udibile nelle immagini.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Misilmeri, auto rubate e rivendute in autosaloni: 12 arresti https://t.co/MTxlXnQXBR

Pompei, tombaroli scoprono nuovo sito: denunciati dai carabinieri https://t.co/tu6KC7pMtc

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto - https://t.co/ezs7jenj01

Misilmeri, auto rubate e rivendute in autosaloni: 12 arresti - https://t.co/fRJLAt5J8Y

Condividi con un amico