Cesa

Tribunale di Aversa, Guida (Pd): “Rendiamolo tra i primi in Italia”

 Cesa. “Le prospettive del tribunale di Napoli Nord”. Questo il tema del convegno organizzato dal Pd nella sezione ‘Di Vittorio’ in piazza Municipio, ad Aversa.

Un primo di una serie di appuntamenti con l’obiettivo di dare vita ad un progetto concreto da sottoporre, attraverso i canali istituzionali alla presidenza del consiglio e al ministro della Giustizia. A fare gli onori di casa il segretario cittadino del Pd, Carmine Esposito, e il consigliere comunale Marco Villano. Ad aprire i lavori il responsabile del settore giustizia provinciale del Pd, l’avvocato Enzo Guida (nella foto), consigliere comunale di Cesa. Presenti una serie di avvocati, quali Antimo Castaldo del direttivo cittadino, Victor Gatto, responsabile giustizia direttivo cittadino, il sindaco di Villa di Briano, Dionigi Magliulo, rappresentanti dei circoli democratici di Cesa, Gricignano e Succivo, il consigliere provinciale Angelo Sglavo, Pasquale Fedele dell’Associazione forense normanna, Adele Belluomo dell’associazione Avvocati del Foro di Aversa, Nicola Di Foggia, giudice di pace.

Dal dibattito sono emerse, anche grazie alla presenza degli addetti ai lavori, carenze di personale amministrativo e di magistrati e problemi di mobilità urbana. Una tematica, quest’ultima, evidenziata da Villano che ha sottolineato l’importanza di come la città si rapporta al tribunale ed ha definito l’amministrazione assente su questi temi. Evidenziata anche l’importanza dell’accorpamento dei giudici di pace ad Aversa ed è stato ipotizzato l’utilizzo del complesso di San Domenico oltre che, in generale, della restante parte dell’Opg. L’appuntamento è per la settimana prossima quando i democratici incontreranno i sindacati del settore giustizia.

La posizione del responsabile giustizia, Guida,è stata chiara: “Abbiamo difeso Santa Maria Capua Vetere, ma, una volta istituito il Tribunale di Aversa, facciamo in modo di migliorarlo e renderlo degno di essere tra i primi tribunali d’Italia”.

Giovedì, ancora ad Aversa, prevista la presentazione di un progetto di un docente della Sun sulle prospettive di ampliamento e di impatto del nuovo ufficio giudiziario.

Sempre nella sezione democratica, in precedenza, si è tenuta la prima riunione del direttivo cittadino. “Abbiamo scelto – spiega il segretario cittadino Carmine Esposito – di aprire questa nuova stagione politica continuando a convocare direttivi aperti al pubblico. Chiunque potrà intervenire per dare i propri suggerimenti ai lavori di ogni singolo dipartimento. Vogliamo dimostrare con i fatti che il Pd di Aversa è realmente aperto alle istanze del territorio e che ci siamo immediatamente attivati per trasformare in azioni concrete quanto contenuto nella nostra mozione congressuale”. “Vogliamo partire con il piede giusto. Per questo – spiega il presidente Elena Caterino – abbiamo strutturato il partito in vari dipartimenti partendo dalle competenze specifiche per dare concretezza alla nostra azione politica che, sulla questione ambientale, ha già dimostrato di essere efficiente in quanto il documento elaborato ad Aversa con la cittadinanza attiva è stato fatto proprio dall’intera federazione provinciale ed a breve sarà consegnato ai nostri parlamentari in un incontro pubblico”.

Proprio in materia ambientale, venerdì prossimo è in programma un convegno sulla “Terra dei Fuochi” con il senatore democratico campano, componente della commissione Ambiente, Vincenzo Cuomo, e la responsabile nazionale del settore, Chiara Braga.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casapesenna, De Luca inaugura centro servizi dell'area Pip - https://t.co/gn463FNtRp

Santa Maria Capua Vetere, campione di arti marziali assolto da reato di rapina - https://t.co/Eef4eYfZcD

Aversa, crisi mercatini natalizi: la Lega chiede ubicazione più consona - https://t.co/Rq1YkNVXXS

Marcianise, "I mestieri dello Spettacolo": incontro con Lello Marangio - https://t.co/FW8Jj8MTiI

Condividi con un amico