Campania

Disoccupati, dopo gli arresti protesta davanti al Tribunale

 Napoli. Continuano le proteste dei Bros, questa volta davanti al Tribunale di Napoli, a seguito degli arresti dei giorni scorsi.

10 disoccupati sono infatti finiti ai domiciliari mentre per altri 25 sarebbe stato disposto l’obbligo di non allontanarsi dal comune di dimora abituale. “Partecipazione ad associazione per delinquere finalizzata alla commissione di delitti contro l’incolumità pubblica, l’ordine pubblico e pubblica amministrazione”, questa la motivazione che ha spinto il gip di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica, ai provvedimenti cautelari. Alla manifestazione hanno però partecipato tutti i principali gruppi di disoccupati, non solamente i Bros, per rivendicare il diritto al lavoro e alla libertà di manifestazione.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico