Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Una commissione sismica per “bypassare” il Genio Civile

 Marcianise. Snellimento degli iter burocratici, tempi certi e preventivo controllo diretto sul territorio: sono queste le ragioni che hanno indotto il sindaco Antonio De Angelis, l’assessore all’Urbanistica Giovanni Santoro e l’assessore ai Lavori pubblici Filippo Topo

…a richiedere alla Regione il trasferimento all’Ente delle competenze relative al rilascio di autorizzazioni e deposito sismico, attualmente di pertinenza del settore provinciale del Genio Civile. L’istanza è stata prodotta con delibera dall’intero esecutivo, riunitosi nella giornata dello scorso 27 gennaio, e redatta ai sensi della legge regionale 1/2012.

A breve saranno già avviate le procedure per la costituzione di un’apposita commissione sismica, che potrebbe essere operativa già a partire dalla seconda metà del corrente anno, e che assolverà gli adempimenti finora appannaggio dell’istituto provinciale. Essa avrà il compito di esprimere entro30 giorni dalla ricezione, il parere d’ idoneità, obbligatorio e motivato sui progetti esecutivi di calcolo che le saranno sottoposti, provvedendo ad inviare gli atti prodotti all’ufficio tecnico del Comune , che esaminata l’ intera pratica ed effettuati i controlli documentali, procederà al rilascio, o meno, dell’ autorizzazione.

“Tra gli impegni che l’amministrazione ha assunto per fronteggiare l’emergenza occupazionale territoriale – ha spiegato il sindaco De Angelis – abbiamo inserito lo snellimento degli iter burocratici nei settori cruciali legati allo sviluppo ed al rilancio economico. Tale provvedimento rappresenta il primo, e certamente non unico, passo compiuto in questo senso”.

“In considerazione dell’alto numero di pratiche che si trova a gestire attualmente il Genio Civile casertano – aggiunge l’assessore Santoro – per rispondere ad un’istanza impiega in media 4 o 5 mesi. Con l’eventuale trasferimento delle competenze richieste al Comune, contiamo di snellire questi lunghi tempi d’attesa, riducendoli ad un massimo di 45 giorni per ognuno dei progetti presentati. Riteniamo questo un obiettivo importante”.

“L’esecutivo – sostiene l’assessore Topo – mira all’attivazione di uno Sportello Unico per l’Edilizia, presso il quale il cittadino potrà espletare tutti gli adempimenti relativi a tale settore. La costituenda commissione per il rilascio di autorizzazioni e deposito sismico rientra pienamente in questo progetto”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Manovra, Italia risponde a Ue: "Interverremo se il deficit/Pil va oltre le stime" - https://t.co/UePkYTFwSh

Roma, usura e spaccio: sgominata banda a Fidene. Coinvolta dipendente comunale - https://t.co/Xnnz0Ohf4w

Migranti e matrimoni "in vendita": 3 arresti nel Cosentino - https://t.co/ADhgOeczDq

'Ndrangheta, arrestato a Roma il latitante Filippo Morgante della cosca Gallico - https://t.co/q5hH3CPKIg

Condividi con un amico