Italia

I bersaniani minacciano Renzi: “Se fa accordo con Berlusconi cade Letta”

 Roma. “Se davvero si chiude il patto Berlusconi-Renzi che esclude tutti gli altri, la maggioranza finisce domani”. Parola di Alfredo D’Attorre, deputato bersaniano, che avverte: “Per fare un accordo con Verdini, non possiamo resuscitare in un solo colpo il Porcellum e Berlusconi”.

E anche il presidente del Pd Gianni Cuperlo dichiara: “Dobbiamo partire dalla maggioranza di governo, con l’obiettivo di allargare poi a tutti”.

Secondo il deputato Bersaniano “un Pd normale” dovrebbe “partire dalla maggioranza e poi allargare il confronto” mentre è “strano chiudere un accordo con Berlusconi che ha detto che vuole le elezioni anticipate e invece escludere chi è disposto anche a fare le altre riforme, sul Senato e il Titolo V della Costituzione”. D’Attorre ricorda che i “partner della maggioranza sono tutti disponibili a un accordo sul doppio turno di coalizione”.

“E’ inaccettabile tornare alle liste bloccate – aggiunge – Renzi ha parlato pudicamente di circoscrizioni piccole ma dietro c’è un sistema in cui l’intera rappresentanza parlamentare è decisa da due o tre leader: Renzi, Berlusconi e forse Grillo”.

Infine, conclude, è “incomprensibile che abbiamo fatto un tam tam per portare la legge elettorale dal Senato alla Camera dicendo che saremmo partiti dalla proposta Pd e facciamo il contrario, andando sul modello di Berlusconi e Verdini. Giachetti dovrebbe chiedere scusa alla Finocchiaro. Pensi alla sua coerenza e trovi il coraggio di dire a Renzi che le liste bloccate non vanno bene”.

“Legge elettorale seria, via Senato e province, cambiare le regioni. Mi hanno votato per questo. Molti cercano di frenare. Ma io non mollo”, ha twittato Renzi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico