Aversa

Terremoto, la Protezione Civile aversana: “Nessun danno”

 Aversa. Ore 8.12 la terra trema ancora ad Aversa e nel casertano e il fenomeno si ripete alle 9.50.

Due scosse, entrambe prodotte da un movimento tellurico avvenuto ad una profondità di 11 chilometri e con epicentro nella zona di Piedimonte Matese, di cui solo la prima di magnitudo 4.2 (la seconda è stata di 3.7) è stata avvertita solo dalla popolazione abitante ai piani alti, dal momento che una buona parte dei cittadini erano ancora a letto o intenti ad effettuare operazioni di igiene personale o in autovettura per raggiungere il posto di lavoro, cosicché il piccolo movimento sismico è passato quasi inosservato.

L’epicentro del sisma è stato localizzato sui Monti del Matese, nella stessa zona del precedente terremoto (4.9) del 29 dicembre scorso.

Fatta eccezione per i genitori degli studenti delle scuole dell’obbligo, in particolare, che si sono preoccupati di raggiungere gli istituti scolastici per riportare a casa i bambini, non si sono registrate scene di panico e anche la “evacuazione” degli studenti dai diversi istituti è avvenuta senza che si verificassero scene di panico. Abbiamo chiesto conferma al responsabile della protezione civile, Salvatore Tinto, intervistato dopo la verifica fatta nell’istituto scolastico “De Curtis”.

Terremoto nel Casertano – int. Salvatore Tinto (Protezione Civile di Aversa)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico