Esteri

Belgio, viveva con cadaveri del marito e del cane

 ANDERLECHT. Era circa un anno che una donna di Anderlecht, in Belgio, viveva con la salma mummificata del marito e la carcassa del cane, morti ormai da tempo.

Una scoperta macabra quella fattta dal padrone della casa, che si era recato dalla donna per consegnarle un avviso di sfratto. Lei, 69 anni, non aveva mai mostrato strani atteggiamenti fino alla scoperta del suo agghiacciante segreto. La casa era come quelle dei film horror. Scioccato, il padrone di casa che aveva deciso di mandare via la donna perchè non pagava l’affitto da 12 mesi.

La casa era abitata da una decina d’anni dalla coppia e non avevano mai mostrato alcuno strano comportamento, hanno detto i vicini. L’uomo aveva 73 anni e quando avevano chiesto dove fosse la donna aveva sempre risposto che era via per fare delle cure. Avevano sentito un cattivo odore provenire dalla casa ma credevano fosse la spazzatura perchè non vedevano mai nessuno che la gettava via. All’arrivo della polizia sono stati rinvenuti il corpo del marito nel letto e la carcassa del cane accanto alla tavola.

La donna, trasferita in un ospedale psichiatrico, ha detto che il marito si era coricato la sera prima, come faceva abitualmente. Le analisi hanno confermato che l’uomo era morto da circa un anno per cause naturali, probabilmente nel sonno.

Foto da “La Dernière Heure”

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico