Italia

Incinta di 9 mesi: accoltellata dal compagno geloso

 BERGAMO. Ancora una volta la gelosia come motivo di scontro in una coppia che poteva avere conseguenze ancora più gravi.

Un uomo nel bergamasco, infatti, ha riempito di calci pugni e ferito con un coltello da cucina la compagna al nono mese di gravidanza.

I due hanno cominciato a litigare lunedì mattina, dopo poco arrivano i calci e pugni, anche sulla pancia. Il tentativo di fuga della ragazza, che riesce a uscire sul pianerottolo per chiamare aiuto, peggiora le cose: l’uomo la insegue armato di un coltello da cucina lungo una ventina di centimetri e la colpisce ripetutamente sulle braccia che la vittima teneva sul ventre, tentando di proteggere il feto.

All’arrivo dei vicini, attirati dal trambusto e dalle grida della donna, l’uomo è fuggito in bicicletta. I carabinieri l’hanno arrestato qualche ora più tardi, quando è rientrato nella sua abitazione. La donna è stata portata d’urgenza all’ospedale di Seriate.

Le sue condizioni non sembrano gravi, per fortuna, e il bambino che porta in grembo non avrebbe subito conseguenze.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico