Italia

Atterraggio d’emergenza a Fiumicino: 2 feriti

 ROMA. Attimi di terrore si sono vissuti sabato mattina sul volo della compagnia low cost WizzAir, proveniente dal Bucarest e diretto a Ciampino.

A causa della segnalazione di un problema al carrello, l’aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Fiumicino.

I 166 passeggeri (di cui tre bambini) sono scesi dagli scivoli. Ci sono due feriti non gravi portati in ospedale e due persone in stato di choc. Il pilota ha chiesto di atterrare a Fiumicino anziché a Ciampino, come previsto, per poter utilizzare una pista più lunga compiendo un atterraggio di emergenza utilizzando solo il carrello sinistro. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco.

Al termine dell’atterraggio l’aereo si è adagiato sull’ala destra rendendo provvisoriamente inagibile la pista tre. I quattro feriti nell’atterraggio di emergenza dell’aereo della Wizz Air a Fiumicino non hanno riportato traumi ma sono in stato di choc e sono stati assistiti direttamente sulla pista dall’unità sanitaria di Aeroporti di Roma. Sono due italiani e due romeni.

Sono due le persone trasportate in ospedale: si tratta di una donna incinta che aveva dolori all’addome e un’altra persona con una contusione al torace.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico