Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Dal Consiglio via libera al regolamento per i controlli interni

 SPARANISE. Si è svolta la seduta di consiglio comunale convocata in sessione straordinaria nell’aula consiliare del municipio di Sparanise in piazza Giovanni XXIII.

Nella convocazione inviata ai consiglieri, la presidente del consiglio comunale Antonella Lo Greco aveva inserito all’ordine del giorno un unico punto che riguardava l’approvazione del regolamento disciplinante i controlli interni. Prima dell’apertura dei lavori, il consigliere di minoranza Merola ha proposto una delibera in ricordo di don Ernesto Messuri, indimenticato parroco della parrocchia di San Vitaliano per quasi 30 anni, venuto a mancare due settimane fa.

Il sindaco Sorvillo ha raccolto l’invito ed ha proposto di votare il documento all’unanimità che sarà inviato nei prossimi giorni al Vescovo della Diocesi di Teano Calvi ed ai familiari di don Ernesto Messuri. Nessuna oservazione in merito alle delibere approvate nella precedente seduta di consiglio. Si è poi passati alla discussione dell’unico punto previsto all’ordine del giorno sul quale ha ampiamente relazionato il sindaco Sorvillo. Subito dopo ha preso la parola il consigliere di minoranza Piccolo che ha esposto argomentazioni oggetto di una sorta di disputa in “punto di diritto” con la segretaria Coletta.

La dirigente, seduta stante, ha chiarito in toto le interpretazioni della normativa esposta dal consigliere, evidentemente non pertinenti all’argomento. Ha poi preso la parola il consigliere di minoranza Merola che ha anticipato che lui e la consigliere Fucile non avrebbero partecipato al voto. Subito dopo si è passati alle votazioni.

Il punto è stato approvato con i voti della maggioranza, mentre si è registrata l’astensione del consigliere Giancarlo Sorvillo ed il voto contrario degli altri consiglieri di minoranza. Nei prossimi giorni la presidente Lo Greco comunicherà la data del prossimo consiglio comunale che sarà di carattere più squisitamente politico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico