Esteri

Usa, altra sparatoria in una scuola: tragedia sfiorata

 TAFT. A pochi giorni dalla presentazioni di Barak Obama di una bozza della riforma che riguarda il controllo delle armi dopo il massacro avvenuto in una scuola, un’altra tragedia è stata sfiorata grazie al coraggio di un docente.

A premere il grilletto, questa volta, un ragazzo di 16 anni che sparato giovedì in una scuola superiore a Taft, in California, nella quale è rimasto ferito un compagno dello stesso liceo, che è grave ma in condizioni stabili.

Il giovane ha sparato anche a un altro ragazzo, mancandolo, prima di essere convinto ad arrendersi da un insegnante e altri membri del personale scolastico.

Fondamentale per evitare una possibile ennesima tragedia è stato quindi il coraggio del docente, che quando ha sentito gli spari ha subito fatto uscire una trentina di studenti da una porta posteriore della scuola e iniziato a parlare con il giovane armato per distrarlo.

Il ragazzo ha detto al professore di non volergli sparare, rivelandogli il nome del suo obiettivo. Nelle tasche il giovane aveva circa 20 cartucce per il fucile. Appena un mese fa ventisei persone – in maggioranza bambini – erano morte nella sparatoria avvenuta alla scuola elementare di Sandy Hook, in Connecticut.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico