Sant’Arpino

Quinta edizione del festival di chitarra “Atella Classica”

 SANT’ARPINO. Appuntamento venerdì 28 dicembre con la prima serata della quinta edizione del festival internazionale di chitarra “Atella Classica”.

Un evento attesissimo organizzato dall’associazione “Meddis” con il patrocinio dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo. Tre intense serate nelle quali si esibiranno su uno speciale palcoscenico, quello della sala convegni del seicentesco Palazzo Ducale Sanchez de Luna in piazza Umberto I, i più grandi chitarristi classici di fama nazionale e internazionale. Venerdì sera, alle ore 20, ad aprire la kermesse sarà il duo italiano formato da Cesare di Cesare e Stefano Tempera.

Sabato sera invece, alla stessa ora, il palcoscenico sarà tutto per il chitarrista solista bosniaco Sasa Dejanovic che si esibirà con le musiche di Sebastian Bach, Aguado, Asencio e Barrios Mangore. E per la serata finale sarà la volta degli allievi MasterClass dell’accademia musicale Edoardo Catemario.

La rassegna “Atella Classica”, nata nel 2008 da un’idea dell’associazione “Meddis”, unisce arte e musica in un viaggio ricco di ritmi e magiche atmosfere. “Tre serate speciali – dichiarano il sindaco Eugenio Di Santo, l’assessore Giuseppe Lettera– che, di anno in anno, riscuotono un consenso sempre più grande anche da parte dei più giovani avvicinandoli allo studio di uno strumento affascinante come la chitarra e, al tempo stesso, anche al mondo della musica classica. L’entusiasmo riscontrato nel pubblico che numerosissimo ha partecipato al festival ha fatto sì che questa iniziativa arrivasse alla quinta edizione”.

“La rassegna – concludono gli amministratori – rientra tra quelle attività artistiche e culturali che la nostra amministrazione si è impegnata a promuovere e sostenere con l’intento di fare della cultura un elemento propulsivo che porti ad un maggiore sviluppo della società”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico