Esteri

Mosca, aereo atterra in autostrada e prende fuoco

 MOSCA. Quattro persone morte e decine di feriti. E’ questo il bilancio del tragico incidente che ha colpito la compagnia low cost russa Red Wings.

L’aereo, infatti, è atterrato sull’autostrada nei pressi dell’aeroporto Vnukovo di Mosca e ha preso fuoco. Tra le vittime anche il pilota.

L’aereo, proveniente dalla Repubblica Ceca, è stato costretto a un atterraggio di emergenza, ma, dopo un primo tentativo non riuscito, alle16.35 (ora locale) è finito sull’autostrada Kievskoye, vicino all’aeroporto Vnukovo, dove si è spezzato in tre parti e ha preso fuoco.

L’autostrada è stata chiusa al traffico e tutti i voli in arrivo sono stati dirottati sul Sheremetyevo. A bordo del Tupolev 204 della Red Wings, di proprietà di Alexandr Lebedev, viaggiavano 12 persone, otto passeggeri e quattro membri dell’equipaggio. L’incendio scoppiato dopo il violento impatto è stato estinto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico