Aversa

Lotta all’inquinamento: intesa tra il “Conti” e FareAmbiente

 AVERSA. All’istituto Professionale Industria e Artigianato “Osvaldo Conti” di Aversa si è svolto un incontro tra il movimento ambientalista “FareAmbiente” rappresentato dal coordinatore provinciale di Caserta, dottor Gennaro Caserta, …

… il responsabile del sito internet campano del movimento stesso, Leonardo Piccolo, il neo dirigente scolastico dell’Istituto, dottoressa Filomena di Grazia, e il direttore servizi generali amministrativi, Giovanni Battista Saulino.

L’incontro è stato molto costruttivo, ed è servito a gettare le basi di una collaborazione tra FareAmbiente e l’Istituto scolastico. È seguita una visita dell’Istituto che, tra l’altro, dispone di grandi spazi verdi che,sistemati e curati, potrebbero divenire un vero e proprio polmone verde. Tante le idee che sono venute fuori dal proficuo incontro e tante sono le iniziative che potrebbero essere portate avanti con gli studenti e gli insegnanti nel corso dell’anno scolastico che sta per iniziare.

“Il nostro obbiettivo primario – afferma il coordinatore provinciale Gennaro Caserta – è quello di formare ed educare i giovani al rispetto dell’ambiente, alla salvaguardia della natura e del nostro territorio. Ciò che è sempre stato uno dei pilastri dell’attività del nostro Movimento è diventata una priorità assoluta per noi di FareAmbiente di Terra di Lavoro, dove le attività inquinanti dell’uomo, soprattutto quelle illegali ed illecite, hanno prodotto e stanno producendo guasti immani. Il primo impegno, dunque, è educare e formare i giovani a tenere uno ‘stile di vita ambientalista e rispettoso delle regole’, a stimolare i ragazzi alla ‘cittadinanza attiva’, anche in materia ambientale, a far loro comprendere che la natura, l’ambiente in cui viviamo sono elementi indispensabili di un vivere sano e la salvaguardia degli stessi equivale a tutelare la salute nostra e di tutti i cittadini”.

“Il nostro obiettivo – aggiungela dirigente Di Grazia – è promuovere una nuova forma di agire collettivo partendo proprio dai giovani, che sono il nostro futuro, attraverso progetti ambientali con FareAmbiente, che non rimangono solo sulla carta, ma che si traducono in azioni concrete”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico