Italia

Bersani: “Sulla sanità si rischia il bis degli esodati”

Pier Luigi BersaniROMA. Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, Evoca lo spettro del caso esodati, per soffiare sul collo del governo alle prese con la spending review e i tagli a sanità ed enti locali.

“Nel decreto – spiega il leader dei democratici – ci sono cose buone, e le appoggeremo con convinzione. Ci sono anche cose da correggere. Quello che soprattutto non va riguarda il taglio delle risorse agli enti locali, già troppo indeboliti, e l’intervento sulla sanità. In particolare, per ciò che riguarda la sanità, l’errore è prima di tutto tecnico. Non c’è sufficiente comprensione di come funzioni nella realtà il servizio sanitario. Si rischia il bis della vicenda esodati, avere cioè più confusione che risparmio”.

“Siamo pronti a ragionare su altre soluzioni, discutendo con il governo e le Regioni e in Parlamento”, riflette Bersani, per il quale il tema della sanità è centrale: “Ci auguriamo che tutte le forze politiche vogliano impegnarsi costruttivamente su un tema così delicato. E che in particolare il Pdl sia disposto ad occuparsi, oltre che dellaRai, anche della salute degli italiani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico