Succivo

“Volumi” alla Casa delle Arti

 SUCCIVO. Presentato, alla Casa delle Arti di Succivo, il progetto “Volumi”, realizzato dal Circolo Arci Spaccio Culturale e altre realtà associative dell’Agro Atellano con il sostegno di Fondazione “Con il Sud” e Fondazione Vodafone Italia.

“Volumi”rientra in una delle otto iniziative selezionate nel Mezzogiorno in risposta all’invito”Biblioteche e Coesione Sociale 2011”, lanciato lo scorso dicembre da “Fondazione Vodafone Italia” e Fondazione “Con il Sud” al fine di promuovere e valorizzare il ruolo delle biblioteche come luogo di incontro e come strumento di coesione ed inclusione sociale.

“Il Progetto Volumi nasce dalla volontà di giovani associazioni dell’agro atellano di mettere in atto una serie di attività che renderanno la Casa delle Arti di Succivo un polo multiculturale dove, tramite Laboratori e Attività di sportello, avranno modo di incrociarsi e di incontrarsi la popolazione immigrata che usufruisce di nuovi servizi di supporto e la popolazione residente che utilizza i tradizionali servizi bibliotecari”, spiegano i ragazzi dello “Spaccio Culturale” che, con le associazioni “Ambaradam”, “Aspro Cuore” e “Albatros”, sono l’anima operativa delle attività.

“Volumi” creerà all’interno della Biblioteca di Succivo un presidio culturale permanente dove si alterneranno ai già conosciuti Laboratori di prima alfabetizzazione e Sportelli di supporto legale per Migranti anche Laboratori Audiovisivi, Musicali e un percorso di conoscenza di diverse tradizioni culturali. Il progetto ha avuto il forte sostegno dell’amministrazione comunale di Succivo e, in particolar modo, da parte dell’assessorato alla Cultura, che ha messo a disposizione la struttura per le attività laboratoriali.

Presentato anche il sito web del progetto, strettamente collegato alle attività della biblioteca, a quelle organizzate dagli utenti, linfa vitale per la vita della struttura, e a quelle organizzate dalle altre associazioni all’interno della stessa. L’appuntamento ha voluto essere anche di incontro e di discussione, per ampliare il dibattito intorno al rilancio della Casa delle Arti, un rilancio che sia strutturale e vada oltre le singole progettualità che nel tempo si alterneranno.

Progetto “Volumi” alla Casa delle Arti – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico