Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Condannato a 4 anni il “custode” del boss Michele Zagaria

Vincenzo InquietoCASAPESENNA. Vincenzo Inquieto, il proprietario della casa in cui lo scorso dicembre fu catturato il boss Michele Zagaria, è stato condannato per favoreggiamento a quattro anni di reclusione e alla confisca dei beni.

La sentenza è stata emessa dal gup Tommaso Miranda, che ha accolto la richiesta del pm Catello Maresca, al termine del processo con rito abbreviato. Nel sotterraneo della villetta di vico Mascagni era stato costruito il bunker in cui l’ex primula rossa aveva trascorso l’ultimo periodo di una latitanza durata 15 anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico