Sant’Arpino

Consegnati i kimoni ai giovani appassionati di Ju-Jitsu

 SANT’ARPINO. Si è svolta nella palestra della scuola elementare “Edmondo De Amicis” la cerimonia di consegna dei kimoni ai ragazzi che hanno deciso di continuare a seguire le lezioni di Ju-Jitsu …

… dopo aver partecipato ai corsi promossi dall’assessorato cittadino allo sport nell’ambito dell’ottava edizione di Estate Ragazzi. Hanno consegnato i kimoni il Presidente del Comitato per i Diritti dell’Infanzia, Ernesto Capasso, il consigliere comunale con delega allo sport, Domenico Cammisa, l’assessore comunale con delega alla legge 328/00, Salvatore Lettera, il Presidente dell’Associazione “Asd La Gentile Arte”, Raffaele Castaldi, ed il maestro di ju-jitsu, Agostino Cosentino.

Nel corso della manifestazione è stato annunciato che il sodalizio guidato dal Presidente Castaldi potrà continuare ad usufruire della palestra della scuola “De Amicis”, offrendo, dunque, la possibilità a bambini, adolescenti, ragazzi e adulti di proseguire nell’apprendimento e nel perfezionamento di questa arte marziale. Ed il presidente del Co.D.I.Capasso ha sottolineato come “grazie alla sinergia instauratasi fra il nostro Comitato e realtà sportive come quella dell’Asd La Gentile Arte, e al supporto del consigliere Cammisa, siamo riusciti a dar vita ad un’iniziativa che durerà per un intero anno dando la possibilità a giovani e meno giovani di continuare a scoprire la bellezza di uno sport fino a poco tempo fa conosciuto da una ristretta elite. È questa la dimostrazione migliore dei risultati che è possibile raggiungere quando fanno rete i diversi agenti sociali che operano sul territorio che riescono mettere in cantiere e proporre iniziative nuove capaci di intercettare l’interesse dei nostri giovani. E da parte mia un plauso lo merita sicuramente l’associazione del Presidente Castaldi che ha capito da subito l’importanza di fare squadra. Una mentalità questa che va sempre più radicandosi nelle varie associazioni come dimostra anche il percorso intrapreso insieme all’associazione ‘Amo La Vita’ del presidente Pasquale Buononato, che sta portando all’ideazione di progettualità nuove e stimolanti. Per questo invito anche altre associazioni a lavorare insieme a noi per creare nuovi momenti dedicati alle giovani generazioni. Del resto è obiettivo prioritario del Co.D.I. diventare un punto di riferimento nell’ambito delle politiche per l’infanzia per tutte le realtà sociali operanti sul territorio cittadino e, grazie al contributo di tutti, e al supporto dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo, fare sempre di più di Sant’Arpino una città a misura di bambino”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’intervento del consigliere comunale con delega allo sport Cammisa che ha rimarcato “la vicinanza dell’amministrazione comunale a progetti di questo genere che hanno il pregio di educare i giovani ai valori dello sport, favorendo il radicarsi in loro di una mentalità che di certo risulterà vincente nella vita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico