Caserta

Itis “Giordani”: 50 anni ma non li dimostra

 CASERTA. L’Itis “F.Giordani” di Caserta, guidato da oltre un decennio dal prof. Francesco Villari, festeggia oggi i suoi 50 anni.

La voglia di fare e di erogare servizi formativi sempre più al passo con i tempi è rimasta però quella dei primi giorni di attività. Gli sforzi prodotti dal dirigente scolastico Francesco Villari, al suo ultimo anno di presidenza, di concerto con il suo staff, hanno consentito al “Giordani” di Caserta di essere selezionata, unica in Campania insieme ad altre 12 scuole sul territorio nazionale, nell’ambito del Patto per la Scuol@ 2.0 che prevede la trasformazione degli ambienti di apprendimento attraverso percorsi di innovazione che, iniziati in alcune classi, si sono via via estesi fino ad interessare la scuola in una dimensione più ampia.

E’ cresciuta, tra gli insegnanti, la consapevolezza diffusa della necessità di utilizzare le molteplici opportunità offerte da tecnologie e linguaggi digitali, da una nuova generazione di contenuti, da ambienti interattivi e di simulazione, in modo da provare a trasformare complessivamente l’organizzazione della didattica, degli spazi e del ‘tempo scuola’.

Per aprire i festeggiamenti si è tenuta in mattinata una manifestazione che ha visto la partecipazione di molti ex alunni. La data del 1 ottobre, che assume una valenza particolare per l’istituzione scolastica, è stata anche l’occasione propizia per indire tre gare per attrezzare ogni aula con una Lavagna Interattiva Multimediale e per avere la connessione Internet senza fili in tutti e tre i plessi dell’istituto. Il termine di partecipazione alle gare è fissato al 15 ottobre e, quindi, entro la fine del 2011 l’Itis ‘Giordani’ potrà, a pieno titolo, definirsi la prima Scuol@2.0 della Campania.

La Scuol@ 2.0 consentirà di allestire un luogo dove i saperi possono costruirsi in spazi collaborativi, flessibili e dinamici insieme all’integrazione con le metodologie didattiche formali, informali e non-formali. La realizzazione di spazi di apprendimento completamente nuovi favorirà di incrementare anche le attività di apertura al territorio che sono state avviate grazie alla realizzazione di un corso, di rilievo nazionale, per i docenti sui temi della robotica, e proseguono con l’apertura di un corso serale rivolto agli adulti che vogliano conseguire il diploma della specializzazione informatica.

Il Patto per la Scuol@ 2.0 si inserisce in un contesto di notevole fermento che sta caratterizzando l’ultimo anno di presidenza del prof. Francesco Villari: 30 ex alunni diplomatisi nello scorso mese di luglio partiranno tra pochi giorni per partecipare ad uno stage formativo in Inghilterra; altri 15 studenti, frequentanti il triennio, potranno seguire un corso di lingua Inglese a Londra. Il tutto grazie ai fondi dell’Unione Europea del Pon Scuola e del Por Campania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico