Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

S.Maria la Fossa, la Provincia diminuisce Tarsu per il Comune

Antonio PapaS.MARIA LA FOSSA. “L’impegno dell’amministrazione comunale e la sensibilità dei cittadini fossatari stanno dando i loro frutti”.

E’ con queste parole che il sindaco Antonio Papa ha commentato la nota inviata al Comune dalla Provincia di Caserta con la quale si comunicava che: “Questa Provincia, con deliberazione di Giunta provinciale n. 59 del 29 aprile 2011, dichiarata immediatamente esecutiva, ha definito i costi relativi alla quota di competenza provinciale della Tarsu per l’esercizio finanziario 2011 che relativamente a codesto comune sono stati determinati in 114,47 euro a tonnellata”. La tariffa dell’indifferenziata a carico dei cittadini, scende così da 138,00 euro dello scorso anno a 114,47 euro. Un risparmio medio di circa 20 euro a famiglia per una superficie di 100 metri quadrati.

“Bisognerà tuttavia – ha aggiunto il sindaco Papa – non abbassare la guardia. La premialità ottenuta superando il 35 % della raccolta differenziata nello scorso anno dovrà non solo essere confermata ma, per l’anno in corso, dovremo raggiungere il 50%, per non perdere il ‘favor’ ottenuto. Se non centriamo l’obiettivo la tariffa sarà di nuovo aumentata”. “Come ben ci si avvede – ha continuato il primo cittadino – gli sforzi dell’amministrazione sono tesi alla riduzione di questa tariffa che incide notevolmente sui bilanci familiari dei cittadini fossatari. L’’impegno su questo fronte continuerà perché la nostra ‘mission’ sarà quella di abbassare gradualmente anche i costi relativi al servizio di raccolta”.

“Questo lusinghiero risultato – gli ha fatto eco l’assessore all’ambiente Franco Cepparulo – è anche la conseguenza del lavoro che si sta attuando con i genitori degli alunni delle scuole elementari e medie. Un lavoro preziosissimo ed insostituibile stanno facendo i rappresentanti di classe che recandosi casa per casa stanno rispiegando l’importanza della differenziata sia sotto il profilo del rispetto ambientale sia per quello economico per le famiglie. Siamo fiduciosi per il prossimo buon risultato che ci attendiamo dal piano di raccolta differenziata, in quanto abbiamo attivato anche le numerose aziende agricole che insistono sul territorio fossataro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico