Aversa

Rubano portafogli in un’auto: due arresti

Paolo MendittoAVERSA. Rubano un portafogli da una vettura parcheggiata in strada, poi ritornano per portare via anche lo stereo che al primo tentativo non erano riusciti a estrarre, fino a che, nel giro di pochi minuti, vengono individuati e arrestati dalla polizia.

Paolo Menditto, 42 anni, di Aversa, e Antonio D’Aniello, 30 anni, di Trentola Ducenta, saranno giudicati con rito direttissimo nella mattinata di sabato, per il reato di furto aggravato. Intorno alle 15.20 di venerdì 4 febbraio, un uomo telefonava in commissariato per denunciare che, pochi minuti prima, aveva constatato segni di effrazione allo sportello della sua auto, parcheggiata ad Aversa, in via San Lorenzo, e si era accorto che nell’abitacolo mancava il portafogli e che lo stereo era parzialmente estratto. A quel punto si recava nella vicina abitazione della sorella per dare l’allarme.

Proprio mentre era sul balcone, raccontando l’accaduto alla polizia, notava che una Fiat Punto di colore azzurro, con a bordo due persone, si avvicinava alla sua auto e uno dei due vi si introduceva in maniera furtiva, probabilmente per cercare di riuscire nel tentativo, prima fallito, di estrarre lo stereo. L’uomo scendeva precipitosamente, urlando, tanto da far scappare i due e segnalava il numero di targa della Punto alla polizia. I ladri venivano intercettati in zona, a poche centinaia di metri dal luogo del furto, da una pattuglia del reparto prevenzione crimine.

Durante la perquisizione personale, gli agenti rinvenivano la somma di 360 euro in contanti, corrispondente a quella presente nel portafoglio della vittima. Successivamente veniva recuperato anche lo stesso portafogli con i documenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico