Sant’Arpino

Scuola “De Amicis”, affidati lavori di ristrutturazione

Elpidio Iorio SANT’ARPINO. Affidati i lavori per la ristrutturazione del plesso scolastico “De Amicis” di Sant’Arpino. Tra non molto l’apertura del cantiere.

Dopo l’espletamento di un’apposita gara pubblica, indetta dell’ufficio lavori pubblici del comune atellano, è stata individuata l’impresa che dovrà realizzare una serie di opere per rinnovare l’edifico scolastico di via De Amicis. Il Comune beneficerà di un contributo assegnato dalla Regione Campania. Infatti, nell’ottobre del 2009, l’Amministrazione comunale di Sant’Arpino presentò con successo alla regione un dettagliato progetto di restauro e adeguamento alle norme igienico – sanitarie e sulla sicurezza del plesso di via De Amicis per un importo totale di trecentomila euro, di cui il 50% finanziato dall’ente di via S. Lucia mentre la restante parte è a carico della cittadina atellana. Grande la soddisfazione degli amministratori santarpinesi, in primis del sindaco Eugenio Di Santo e degli assessori Elpidio Iorio e Giuseppe Lettera, rispettivamente ai lavori pubblici e pubblica istruzione che avevano proposto e seguito tutto l’iter procedurale per la presentazione del progetto.

“Ancora una volta – dichiara il sindaco Di Santo – daremo una risposta concreta nel campo delle politiche scolastiche. Al di là di tante sterili polemiche penso che siano queste le risposte che attendono i nostri concittadini”. Un altro tassello importante che s’inserisce nell’articolato mosaico delle opere pubbliche da noi elaborato”,ha commentato l’assessore Iorio, che ha inoltre aggiunto: “La bella notizia segue solo di pochi giorni quella dell’affidamento dei lavori per il rifacimento di piazza San Canione”. L’assessore illustra anche i dettagli del progetto – redatto dall’ingegnere Dennetta, con la collaborazione del responsabile del servizio lavori pubblici Buonomo e del consulente Raimo: “Saranno attuati – spiega Iorio – una serie di interventi mirati al contenimento e risparmio energetico; i lavori per l’eliminazione delle barriere architettonica mediante la realizzazione di tre rampe di accesso in corrispondenza dei tre ingressi; un adeguamento igienico-sanitario mediante la ristrutturazione dell’intonaco e il ripristino della tinteggiatura; la messa a norma degli impianti”.

“L’amministrazione – evidenzia l’assessore Lettera – dimostra di avere una visione d’insieme nel campo della pubblica istruzione dove giorno dopo giorno sta attuando una serie di iniziative davvero innovative. Da un lato si lavora per portare nuovi servizi scolastici sul territorio, vedi il caso del Liceo Scientifico, dall’altro si profondono intense energie per rendere le strutture quanto più adeguate e funzionali possibili. Il tutto nell’ottico di garantire un diritto allo studio di qualità”. D’intesa con il dirigente Gennaro Vergara, sarà approntato un calendario dei lavori che non dovranno minimamente intaccare il regolare svolgimento delle lezioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico