Orta di Atella

Il circolo ortese di Generazione Italia alla convention casertana di Fli

 ORTA DI ATELLA. Il circolo di Generazione Italia, coordinato da Salvatore Sorvillo, è stato presente al convegno tenutosi a Caserta presso l’Hotel Europa, dove è stato sottoscritto il manifesto per l’Italia di Futuro e Libertà.

“Siamo in perfetta sintonia ed armonia con quanto detto dall’onorevole Italo Bocchino, e soprattutto con gli interveti fatti dal coordinatore provinciale Giuseppe Sagliocco e da quanto rimarcato dall’europarlamentare Enzo Rivellini”, dice Sorvillo che fa sapere: “Durante la convention abbiamo registrato la gradita quanto mai inaspettata presenza del ex sindaco di Orta di Atella Salvatore Del Prete, il quale ha motivato la sua presenza come uno spontaneo e fattivo interessamento al progetto di Gianfranco Fini. Siamo stati presenti con un nutrito gruppo di aderenti al nostro circolo, i quali hanno voluto portare uno spontaneo e sincero saluto, ed abbiamo sottolineto ai vertici di Generazione Italia, il nostro impegno a raccogliere quante più sottoscrizioni al Manifesto di Fli, precisando che il costituendo soggetto politico vedrà la sua nascita concreta il 14 gennaio prossimo”.

Chiunque voglia sottoscrivere il manifesto, e voglia aderire al nostro circolo, potrà farlo già lasciando la sua adesione ai numeri 347/0193671 e 360/635521, oppure potrà attendere l’allestimento di un gazebo in piazza.

“Il nostro circolo – continua Sorvillo – è animato da i più sani principi di libertà di espressione e dialogo, sperando che queste adesioni spontanee al costituendo gruppo di Futuro e Libertà si riconvertano in fattivi azioni per l’interesse della nazione. Attendiamo con ansia a livello locale l’evolversi delle adesioni di eventuali consiglieri comunali, sia di maggioranza che di opposizione, che, ricordiamolo, attualmente possono solo dichiararsi interessati all’appartenenza del futuro soggetto politico, ma che per una concreta adesione dovranno attendere tempi e modalità, non scavalcando i vertici e l’iter necessario. Noi, sin dagli albori, abbiamo sempre riconosciuto i vertici del costituendo gruppo come guide ed anelli di congiunzione tra i cittadini e le istituzioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico