Gricignano

“Aspettando Godot”, la storia dei piddini-ex diessini

Tessitore e CarbisieroGRICIGNANO. Per la rubrica “Fatti e Misfatti” stavolta, anziché un suo intervento, il nostro editore Andrea Aquilante propone immagini degli ex Ds gricignanesi, che oggi militano nel Pd, sotto le note di “Aspettando Godot”.

Il brano, interpretato da Claudio Lolli, noto artista e intellettuale degli anni ’70, è ispirato all’omonima opera di Samuel Beckett: una “tragicommedia” costruita intorno alla condizione dell’attesa.

Nella cultura popolare “Aspettando Godot” è divenuto sinonimo di una situazione (spesso esistenziale) in cui si aspetta un avvenimento che dà l’apparenza di essere imminente, ma che nella realtà non accade mai e che di solito chi l’attende non fa nulla affinché questo si realizzi.

Una situazione che “calza a pennello” con il comportamento dei cari post-comunisti-ex diessini-novel piddini gricignanesi: “Diciamo…facciamo…” e alla fine mai nulla di concreto! Buona visione…

“Aspettando Godot…”, dedicata agli amici ex Ds

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico