Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Due parchi giochi grazie al 5 per mille

 MONDRAGONE. Babbo Natale generoso per i bambini ed i ragazzi di Mondragone.

L’Associazione del Quartiere Sant’Angelo, che già si è distinta per numerose iniziative a favore della cittadinanza, questa volta ha deciso di utilizzare i proventi del 5 per mille attraverso un’azione molto concreta. In questi giorni, infatti, sono stati acquistati e poi montati due parchi giochi negli spazi del terzo circolo didattico “Rodari” in via Duca degli Abruzzi e in quello della Chiesa di San Rufino in viale Regina Margherita a Mondragone.

Bambini e ragazzi potranno così finalmente giocare in tutta sicurezza con scivoli e altalena tutti realizzati in materiali ecocompatibili dalla ditta “Aug” di Volano (Trento) e conformi alle norme sulla sicurezza, realizzati su una piattaforma antitrauma di 50 mq ciascuno.

E’ questo il frutto concreto della campagna condotta dall’Associazione nel 2006 con la quale, grazie alla scelta dei contribuenti, sono stati raccolti i 14mila euro necessari all’acquisto ed alla posa in opera delle attrezzature che potranno essere utilizzate da tutti.

L’inaugurazione degli spazi è prevista nei prossimi giorni. In particolare lo spazio giochi a San Rufino per l’ultimo dell’anno mentre quello presso il Terzo Circolo per il giorno 9 gennaio.

“Vogliamo ringraziare tutte le persone che ci hanno sostenuto in questo sforzo – afferma il presidente Antonio Tagliatatela – e ribadire la necessità che gli spazi verdi della città, molti dei quali sono ancora abbandonati o poco utilizzati, vengano realmente attrezzati e divengano fruibili da tutti. Abbiamo la speranza che la cittadinanza ci sostenga anche per le prossime annualità tramite la sottoscrizione del 5 per mille che ci darebbe la possibilità di realizzare altri progetti concreti. Auspichiamo che anche l’Amministrazione Comunale diventi più sensibile alle tematiche della vivibilità mentre constatiamo che se l’Associazione Quartiere S.Angelo, nel suo piccolo, è riuscita a realizzare questo obiettivo, molto di più potrebbe fare l’ente comunale”.

L’augurio quindi è che numerose saranno le famiglie che da oggi in poi potranno beneficiare di uno spazio in più di vivibilità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico