Home

Inter, il Manchester vuole Maicon. Scambio Muntari-Ledesma?

MaiconIl mercato nerazzurro è sempre più un punto interrogativo tra chi se ne vuole andare e chi sarebbe felice di arrivare alla corte di Mourinho.

“In questo momento con l’Inter non c’è nessuna trattativa poiché il club non ha rispettato la parola data. Il Manchester? Se arriva un’offerta siamo disposti a metterci a un tavolo e a trattare”. Queste le chiare parole espresse da Caliendo, procuratore di Maicon. Senza un adeguamento contrattuale il giocatore è disposto ad andar via malgrado sia uno dei punti fermi, se non il punto fermo dell’Inter di Mourinho. La cifra richiesta dal giocatore é di 6 milioni di euro l’anno, per Moratti è troppo e allora si cerca di prendere tempo ma si ha l’impressione che la volontà di trattare difficilmente ci sarà. Il giocatore già questa estate aveva ricevuto una clamorosa offerta dal Real di Perez ma, malgrado delle affermazioni nel ritiro della nazionale brasiliana (“Non so se all’Inter riuscirò a vincere come in altre squadre”), aveva deciso di restare. Ora è il Manchester United a volerlo offrendo 21 milioni di euro. Una cifra importante, difficilmente rifiutabile, che potrebbe essere accettata il prossimo giugno in quanto l’obiettivo della società nerazzurra è quello di trattenerlo almeno fino alla fine di questa stagione perché, di sicuro, in campo l’Inter perderebbe molto sia in gioco sia in fase difensiva.

Chi invece sarebbe contento di andare a Milano è Miroslav Klose: “I nerazzurri mi piacciono da quando è arrivato un allenatore come Mourinho”. L’attaccante tedesco é contento di stare a Monaco ma la troppa panchina che gli é stata proposta dall’inizio della stagione lo potrebbe indurre a lasciare il team tedesco magari proprio a gennaio, quando l’Inter perderà Eto’o per la coppa d’Africa e quando prenderà in seria considerazione l’opportunità di cedere Suazo e di dar in prestito Arnautovic, sotto l’attenzione del Bari. Per Klose sarebbe un’opportunità perfetta.

Insieme a lui arriverà quasi sicuramente Goran Pandev, andato a segno con la sua nazionale, ma che non gioca una partita con un club dalla scorsa stagione perché messo fuori rosa dal presidente Claudio Lotito. Ma c’è la possibilità di trattare: infatti il presidente della Lazio ed Ernesto Paolillo si sono incontrati alla fiera dei diritti tv, un ottimo pretesto per parlare del giocatore. I laziali vogliono che Pandev rispetti le regole, e quindi il contratto, mentre l’Inter lo vorrebbe strappare ai biancocelesti già a gennaio ma una buona offerta potrebbe mettere tutti d’accordo. L’offerta attuale dell’Inter è di 4 milioni più dei giovani della primavera. Intanto tutto tace il attesa del verdetto del collegio arbitrale presso cui Pandev si è rivolto per essere considerato libero dai vincoli contrattuali con la Lazio.

Sempre sull’asse Roma-Milano si potrebbe concretizzare un altro importante affare: Muntari vuole lasciare il club di via Durini, indesiderato dal pubblico fin dalla sfida di Champions con il Barcellona. L’Inter non è più la sua casa, che potrebbe diventare Roma. Ledesma non ha rifiutato di esprimere il suo malcontento di restare tra i biancocelesti e così potrebbe avere luogo lo scambio dei due con l’arrivo a Roma di Muntari e a Milano quello di Ledesma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico