Aversa

Ciaramella: “Prima le candidature, poi l’eventuale rimpasto”

Domenico Ciaramella AVERSA. “La maggioranza andrà avanti senza scossoni almeno fino a quando non saranno raggiunti accordi sulle candidature per le elezioni della primavera prossima”.

Il sindaco di Aversa Domenico Ciaramella cerca di spegnere sul nascere eventuali fughe in avanti da parte dei numerosi componenti della sua maxi maggioranza affermando che “solo dopo aver riempito le caselle delle candidature, si potrà proseguire ad una eventuale verifica, ovviamente se le forze politiche che compongono la nostra coalizione lo riterranno, di comune accordo, opportuno”.

Insomma, così come già aveva affermato anche il consigliere comunale Carlo Amoroso nei giorni scorsi, quando aveva sottolineato l’importanza di attendere la verifica dei candidati per le provinciali prima di procedere alla nomina del capogruppo consiliare definitivo, le beghe interne al Popolo della Libertà dovrebbero essere messe in stand-by in attesa di tempi migliori.

Del resto, il primo cittadino normanno in questa fase amministrativa non ha bisogno di una maggioranza particolarmente coesa. In occasione dell’ultima seduta di consiglio comunale, nello scorso settembre, il sindaco azzurro ha incassato l’approvazione degli equilibri di bilancio ed ora la prossima scadenza consiliare che richiede una maggioranza particolare è quella dell’approvazione del bilancio programmatico 2010, prevista per la primavera inoltrata del prossimo anno.

Sino ad allora Ciaramella potrà dormire sonni tranquilli. Sempre dal sindaco l’auspicio che il nascente “coordinamento cittadino del Popolo delle Libertà, grazie all’istituzione dei dipartimenti tematici, riesca a dare un impulso forte all’amministrazione comunale con proposte ed idee valide ed efficaci”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico