Teverola

Incidente in motocicletta, muore 25enne di Teverola

Giuseppe AmatoTEVEROLA. Tragico incidente nella mattinata di mercoledì a Teverola, dove un 25enne del posto, Giuseppe Amato, ha perso la vita mentre era in sella alla sua moto. video

E’ successo in via Roma, all’incrocio con la provinciale Teverola-Casaluce, all’altezza della filiale del Banco di Napoli. Amato stava svoltando in direzione di Casaluce quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo del motociclo ed è rovinato al suolo. Sfortuna ha voluto che il giovane sia andato ad urtare con il collo contro la marmitta di un’auto parcheggiata, tranciandosi la carotide. Inutili i soccorsi del 118, per il giovane non c’è stato nulla da fare.

Alcuni testimoni hanno riferito che Amato avrebbe perso il controllo mentre un’autovettura fuoriusciva da una stradina secondaria nei pressi del’incrocio che gli avrebbe presumibilmente tagliato la strada. Sul posto sono giunti gli agenti del Commissariato di Aversa e i Carabinieri della locale stazione. Il conducente dell’auto è stato portato in caserma per accertamenti.

Una tragedia che ha sconvolto l’intera comunità di Teverola. Giuseppe era il figlio di Luigi Amato, molto conosciuto in paese per essere uno degli organizzatori dei Festeggiamenti Patronali, nonché cugino dell’ex assessore all’ambiente Dario Di Matteo.

Sul luogo dell’incidente, la mattina dopo, amici e conoscenti hanno collocato striscioni, foto e fiori per commemorare il giovane scomparso.

Le esequie si terranno venerdì 4 settembre, alle ore 17, nella chiesa di San Giovanni Evangelista.

Giuseppe AmatoGiuseppe Amato

Il luogo dell’incidente

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico