Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Tarsu e disabili, Giaquinto risponde alle accuse

CaiazzoCAIAZZO. Tarsu e disabili: il primo cittadino Stefano Giaquinto “rispedisce” le accuse al mittente. Lo ha fatto nel vero senso della parola, attraverso una lettera fatta recapitare alle persone che negli ultimi giorni hanno puntato il dito contro l’amministrazione e soprattutto contro la persona del sindaco.

Una missiva chiara e precisa in merito alla applicazione della tassa sui rifiuti in riferimento alle persone diversamente abili e anziane. (…) “La risposta formulata dal Responsabile del settore dottor Loreto Califano trova fondamento nella Legge Nazionale e nel regolamento Comunale. E’ ovvio che il regolamento comunale approvato nel 1994 oggi più che mai deve essere modificato (per ovvie ragione ragioni che non sono solo quelle relative all’eliminazione o della riduzione per i disabili o per le persone anziane della tariffa che certamente meritano più attenzione) ma va rivisto nella sua interezza alla luce del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti che dal 1994 ad oggi è completamente cambiato. Tanto è che già agli inizi del 2009 la commissione bilancio comunale ha sottoscritto un’intesa che riguarda proprio la revisione della Tarsu e la conseguenza modifica del regolamento comunale, che così come prevede la legge dovrà avvenire entro lì approvazione del bilancio annuale e pluriennale”.

Giaquinto ha assicurato ai cittadini puntualità e incisività “affinché la commissione, lo statuto, i regolamenti prima, il consiglio comunale poi, si attivino ognuno per le proprie competenze affinché nel più breve tempo possibile si possano apportare le modifiche al regolamento, ponendo maggiore attenzione ai disabili e agli anziani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico