Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

“Precious world”: il Tarì protagonista del mondo prezioso

TarìMARCIANISE. I veri protagonisti della scena preziosa al Tarì in questa quattro giorni di business sono stati loro: la creatività tutta italiana delle 500 straordinarie vetrine di gioielleria esposte e la eccezionale manifattura, anch’essa tutta italiana, espressione di competenze arigianali di altissimo livello.

Un autentico mondo prezioso, quello che il Tarì ha ospitato e rappresentato dall’8 all’11 e che ha perfettamente corrisposto alle attese. Forte la tenuta della manifestazione, che ha visto la partecipazione compatta non soltanto della migliore clientela del centro – sud Italia, da anni fidelizzata al Tarì, ma anche di moltissimi punti vendita del centro nord, spesso approdati per la prima volta nella cittadella dell’oro. E’ evidente – sostengono unanimamente gli espositori – la scelta fatta dall’organizzazione di continuare ad investire nella promozione di questa manidfestazione, che sa farsi apprezzare sempre più come punto di riferimento ormai essenziale per tutte le aziende di alta qualità. La tenuta del Tarì, e dei modelli di business da esso proposti, è riconosciuta dall’intero settore orafo, che altrove, nella contrazione diffusa del mercato, è entrato in forte sofferenza e che invece, nel sistema organizzativo del Tarì ha trovato riparo e stimolo per una ulteriore crescita.
“Il confronto continuo e costruttivo con gli imprenditori e con il mercato, la disponibilità di stimoli e opportunità quali formazione qualifcata, creatività, marketing, hanno in questi anni fortemente agevolato le piccole imprese, tenendole al riparo dalle forti scosse di un mercato sempre più competitivo e gettando le basi per un futuro consolidato – dichiara il presidente Carità”.
Protagonista di Precious world, come si è detto, il gioiello: dopo diverse stagioni di maggiore trasgressione, torna di moda la preziosità.
Il brillante, montato sull’oro bianco, recupera spazio e presenza e fa tornare prepotentemente di moda il gioiello-gioiello, destinato ad accompagnare per molte stagioni la bellezza femminile. Fa da contraltare l’orologio-moda, molto legato al mondo del fashion, che ammicca all’estate, insieme all’affascinante mondo del corallo e delle pietre preziose e semipreziose.
Importanti gli eventi collaterali, tra i quali gli immancabili appuntamenti pomeridiani con l’Happy Bar, offerti dalla Camera di Commercio di Caserta, che nelle giornate di sabato e domenica hanno concluso brillantemente la giornata lavorativa di clienti, soci ed espositori.
Molto visitata, infine, l’ampia esposizione dedicata al Mondo Artigiani: incastonatori, riparatori, saggi, incisori, argentatori e, naturalmente, artigiani gioiellieri hanno messo in mostra attraverso un suggestivo allestimento realizzato dallo staff creativo del Tarì un lungo ed articolato viaggio attraverso la più poliedrica creatività.
Confermati tutti i numeri della fiera: 500 tra espositori ed aziende insediate, 3.400 punti vendita censiti dal sistema di controllo accessi, con oltre 25.000 presenze distribuite equamente nei 4 giorni della rassegna. Numerose delegazioni provenienti da tutta Italia, con pullman da Marche e Puglie, e con collegamenti aerei, su treno e in auto con tutte le altre regioni. La delegazione del Marocco promossa dalla Camera di Commercio Italiana in Marocco e dalla Camera di Commercio di Caserta, un imponente servizio di collegamenti navetta con aeroporto e stazioni e hotel di Napoli e Caserta e il complesso sistema di prenotazioni messo in piedi dall’organizzazione concludono lo scenario di un evento che, a cominciare dalla prima edizione svoltasi nel ’98, ha vissuto un inarrestabile trend positivo di crescita. Volumi di affari interessanti, anche a fronte di una moderata ripresa dei consumi in vista del periodo delle tradizionali cerimonie, hanno dichiarato con soddisfazione soci ed espositori.
Da domani, il Tarì sarà impegnato nel prosieguo delle attività previste per il 2009: a cominciare dal meeting delle camere di commercio internazionali promosso dalla Camera di Commercio di Caserta, passando poi per l’edizione autunnale di Precious World per approdare, infine, al grande evento atteso per fine anno, dedicato alle Eccellenze e al mondo del lusso. Il tutto nel nome dell’alta qualità, vero marchio identificativo del Tarì.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico