Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Le energie rinnovabili alla fiera Agricola 2009

energie rinnovabiliPASTORANO. Creare energia elettrica grazie all’energia del sole, del vento o comunque in modo “pulito” è un’idea che sta entrando sempre di più nelle case degli italiani e anche la nostra area geografica non è da meno. Infatti le applicazioni tecnologiche che solo qualche tempo fa venivano etichettate come “il futuro”, …

… oggi, possiamo affermare con sicurezza che oramai rappresentano “il presente”, in particolar modo per quanto riguarda il settore fotovoltaico per la produzione di energia elettrica dal sole. Non è raro infatti intravedere su tetti di case, su pensiline o capannoni, pannelli fotovoltaici disposti in file regolari per accogliere i raggi solari e trasformarli in energia elettrica. Soprattutto nel centro-sud Italia, una delle zone con maggior esposizione solare di tutta Europa, gli impianti fotovoltaici installati negli ultimi anni hanno fornito dati di produzione di energia davvero esaltanti trasformandosi in una interessante rendita economica per chi ha realizzato l’impianto sulla propria abitazione. Non se ne poteva quindi non parlare alla Fiera Agricola 2009 che si terra’ dal 24 al 27 aprile a Pastorano in provincia di Caserta a pochi metri dall’uscita di Capua dell’autostrada A1, il cuore delle produzioni agricole d’eccellenza e dell’allevamento bufalino nella nostra regione.
Tra gli espositori infatti sarà presente anche la Energena Srl di Pignataro Maggiore, azienda che, affacciatasi sul mercato delle energie alternative qualche anno fa, sta diventando punto di riferimento per quanti hanno capito l’importanza sia dal punto di vista etico che economico del cambio di direzione netto che le energie rinnovabili stanno dando in tutto il mondo.
Durante la manifestazione infatti i tecnici Energena spiegheranno ai tanti imprenditori del settore agricolo e ai tanti allevatori come poter sfruttare l’energia del sole applicata al loro lavoro quotidiano producendo energia nel rispetto dell’ambiente circostante ed effettuando allo stesso tempo un vero e proprio investimento sicuro. Un binomio, quello della produzione nel rispetto dell’ambiente e dell’investimento economico, che sembra fatto apposta per soddisfare le esigenze delle produzioni di qualità del nostro territorio sia nel comparto delle produzioni agricole che in quello dell’allevamento, in special modo bufalino per la produzione della mozzarella.
Ma non solo per le aziende, ci fanno sapere i responsabili Energena, anche e soprattutto per i privati. In questo forte periodo di crisi infatti, passare alle energie rinnovabili, significa invertire la rotta, dare una risposta concreta alla crisi finanziaria che attanaglia un pò tutti grazie al risparmio, agli incentivi statali e all’efficienza energetica. Il principio base di Energena è infatti la produzione di energie elettrica diffusa, prodotta e consumata stesso sul posto, con costi di produzione sostenibili. Decentralizzare la produzione di energia elettrica significa anche il limitare la costruzione di grossi impianti per la produzione di energia alimentati da combustibili fossili, con significativa riduzioni delle immissioni in atmosfera di CO2.
Insomma una possibilità concreta sia dal punto di vista della difesa dell’ambiente che dell’investimento economico che oggi più che mai è alla portata di tutti, a questo proposito durante i giorni della fiera lo staff della Energena, composto da ingegneri e tecnici installatori, sarà a disposizione dei visitatori per illustrare i progetti già realizzati sul nostro territorio e fornire indicazioni e consulenze sulle scelte da operare per rendere la propria abitazione/azienda energeticamente efficiente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico