San Marcellino

Atletica da Ancona podio per Laudante e ottimo Cammarosano

Antonio LaudanteSAN MARCELLINO. Trasferta ad Ancona per i Campionati Italiani Indoor della categoria allievi. L’Arca Atletica Aversa Agro Aversano, dopo qualche anno di assenza, torna sul podio di questi tricolori.

A riuscire nell’impresa, di certo non facile, è Antonio Laudante, il gigante che viene da San Marcellino e che già la scorsa stagione è stato bronzo nel getto del peso ai tricolori open per i cadetti. Laudante, al primo anno di categoria, non ha avuto certo timori reverenziali ed è riuscito a conquistare un bronzo che prima della prova era insperato. Davanti a lui il talento romano Secci che per ben tre volte nel corso della gara ha stabilito il nuovo record italiano di categoria portandolo a 18,86 e il pugliese Acquaviva che sarebbe potuto essere addirittura facile preda per lo stesso Laudante, se solo l’atleta aversano non fosse stato pervaso da quel timore reverenziale che è proprio dei principianti. Comunque una bella prova di Antonio che ora dovrà continuare nel suo lavoro per la stagione all’aperto. In seconda giornata buona prova anche per Leo Cammarosano che sui 5 chilometri di marcia è riuscito nella bella impresa di chiudere in nona piazza, ad una manciata di secondi dal podio a sei, ma comunque vicino alle sue best performance dell’anno. Squalificato invece, sempre nella prova di marcia, Giuseppe Rennella.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico