Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Volley, trasferta Italgrafica a Carbonara di Bari

MeoMARCIANISE. Si ritorna in campo dopo la sosta prevista dal calendario di B1 del girone C e la SA-Italgrafica Marcianise è di nuovo impegnata in trasferta, questa volta ospite a Carbonara di Bari del forte Club Atletico. Dopo il buon punto colto a Terni in casa della lanciata Thyssenkrupp ancora un osso duro per i biancoazzurri che da quintultimi per ora controllano …

… a vista la zona rossa delle retrocessioni tenendo a bada le dirette avversarie. 17 ora i punti per Marcianise mentre a 16 Avellino segue a ruota poco più indietro Squinzano e Foggia a 12 mentre fanalino di coda Galatina con 11, classifica che tiene a portata di mano per i marcianisani anche Logo Ostia che ha tre punti in più mentre quattro di vantaggio ne conta Brolo.
Ci vorrà di sicuro una prestazione super per portare a casa qualche punto d’oro in chiave salvezza, i baresi sono appena usciti dalla piazza spareggi lasciando il terzo posto (ultimo utile per gli spareggi promozione) e sono quarti in piena zona play-off ad 1 punto da Molfetta che sabato scorso ha battuto proprio capitan Minafra e soci per 3-2. Dopo sette vittorie consecutive è arrivata la prima sconfitta dopo l’avvento in panchina del tecnico Vincenzo Nacci (ex Corigliano in A2) subentrato a Pino Lorizio vittorioso all’andata alla “Novelli” per 3-0. Altra novità rispetto all’andata è nell’organico che si è arricchito dell’arrivo del regista Giuseppe Albanese (lo scorso anno a Lamezia in B1) al posto dell’infortunato Gelao e copre bene le spalle al titolare Laterza. Per il resto sestetto collaudato per la squadra gialloblu del presidente Vastano con Di Fino in diagonale con lo stesso Laterza, Fiore-Rinoldo laterali con Minafra (all’andata cambiò la gara) in panca pronto per l’uso, De Tellis-Lacalamita centrali Basile libero. In casa Marcianise il solo dubbio per il tecnico Stefano Narducci è il libero Eduardo Sgueglia che per un problema muscolare alla spalla non si è allenato per tutta la settimana ed è in dubbio per questa gara, si farà il possibile per recuperarlo ma il nodo sarà sciolto solo poche ore prima della partita.
Alle ore 18.30 nel palazzetto di contrada Ferrigni andrà in scena quindi la diciottesima giornata con una gara che ha il sapore diverso per le due compagini che si affrontano, da un lato i padroni di casa vogliosi di riscatto e di rientrare nei play-off dall’altra parte della rete Marcianise desiderosa di punti per dare seguito ai buoni risultati recenti e per alimentare la sua classifica verso la salvezza come ci spiega il presidente Raffaele Salzillo “Sicuramente affrontiamo una grossa squadra, all’andata seppur non impressionandoci come altre squadre seppero imporre il loro ritmo e tenerci a distanza. Però da allora sono cambiate un po di cose per entrambe le squadre – dichiara il massimo dirigente marcianisano – ad iniziare dai due tecnici, le squadre giocano in modo diverso ed hanno trovato la loro amalgama. Dobbiamo dare tutto ed essere in gara sin da subito senza farci intimorire ne dai valori e ne da nient’altro perché le gare si vincono sul campo e tutti possono avere una giornata negativa, in questo caso dobbiamo essere pronti ad approfittarne perché sarebbero punti pesanti per il nostro obiettivo che è di salvarci”. Si spera quindi in una giornata negativa o perché no in una prestazione super della squadra di Terra di Lavoro che stasera quindi è attesa da una prova di continuità nei risultati.

Domenico Birnardo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico