Cesa

Scuole, una settimana per commemorare la Shoah

Gli alunni durante la manifestazioneCESA. Non una sola giornata per ricordare la Shoah ma un’intera settimana, è questo il progetto realizzato dal Circolo Didattico “Gianni Rodari”. video

Sette giorni intesi durante i quali gli alunni potranno imparare a conoscere e ad avvicinarsi alla storia attraverso diverse modalità. Una delle iniziative promosse dal circolo didattico, diretto dalla professoressa Adriana Mincione, è stata la manifestazione svoltasi mercoledì 28 gennaio. Ad aprire il convegno sono state le voci angeliche del coro degli alunni della Rodari che hanno intonato canzoni sul tema dell’Olocausto. Dopo i saluti della dirigente scolastica, del sindaco Vincenzo De Angelis e dell’assessore provinciale all’Istruzione Nicola Ucciero, c’è stato l’intervento della professoressa Gabriella Gribaudi che ha illustrato un video di testimonianze di alcuni ebrei sopravvissuti alle persecuzioni. Il presidente dell’associazione “27 gennaio” Emilio Lupo, dopo un breve intervento, ha passato la parola ad Alberto Bivash, ebreo vissuto a Napoli ai tempi delle oppressioni, che ha commosso i presenti con il suo racconto di vita. Proprio sulla testimonianza di Bivash s’incentral’esibizione degli alunni che hanno interpretato “Classe quinta Vanvitelli”. La manifestazione si è conclusa con lo spettacolo teatrale “Memorie delle tragedie” dell’Associazione LST in collaborazione con il centro danza Diana e con la regia di Gennaro Capasso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico