Napoli Prov.

Acerra commemora la Shoah e Monsignor Gennaro Verolino

monsignor Gennaro VerolinoACERRA. Martedì 27 gennaio ad Acerra si svolgeranno le manifestazioni della IX Giornata della memoria, in ricordo della Shoàh e di Sua Eccellenza monsignor Gennaro Verolino, illustre figlio di Acerra e “Giusto fra le Nazioni”, …

… con una serie di celebrazioni nel corso dell’intera giornata. Organizzano il Comune di Acerra, la Diocesi di Acerra e l’associazione Eidos, con il patrocinio della Comunità Ebraica di Roma e di Napoli, e la collaborazione degli istituti scolastici locali.

Monsignor Gennaro Verolino, arcivescovo e nunzio apostolico, deceduto il 17 novembre 2005 all’età di 99 anni, nel 1944 a Budapest, quando era giovane segretario della Nunziatura, si adoperò per salvare circa 25mila ebrei dalla furia nazista, mettendoli sotto protezione diplomatica.

Per questa sua opera di salvezza ha avuto diversi riconoscimenti, da quello del Governo Ungherese (1994), a quello del Premio Per Anger (2004) dato direttamente dal Primo Ministro Svedese Goran Persson, fino a quello più prestigioso di Giusto fra le Nazioni da parte del Museo dell’olocausto di Gerusalemme Yad Vashem il 29 novembre 2007. Anche il Comune di Acerra nel 2005, in segno di riconoscenza, ha consegnato ai familiari di mons. Verolino la medaglia d’oro della Città. Infine, nel luglio del 2008 è stato inciso il suo nome sulla pietra dei Giusti nella Sinagoga di Budapest.

Ecco il programma della manifestazione:

Ore 10:00 al teatro Italia di Acerra: incontro-dibattito con le scuole, presentazione e proiezione del film-documentario, a cura di Eidos e Teleakery, dal titolo “Storia di un Giusto”, del giornalista Raffaele Tagliamonte. Intervengono: Giovanbattista De Laurentiis, assessore comunale alla Cultura; Luigi Montano, associazione Eidos; mons. Giovanni Rinaldi, vescovo di Acerra; Gyorgi Adam, salvato e collaboratore di mons. Verolino; Aniello Montano, ordinario di Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno; Giorgio Ajò, Centro di Cultura Ebraica di Roma.

Ore 17:00 Cerimonia di intitolazione del primo tratto di via Duomo a “mons. Gennaro Verolino. Nunzio apostolico – Giusto fra le Nazioni”.

Ore 17:30 nella biblioteca Diocesana di Acerra: incontro-dibattito con la cittadinanza, presentazione e proiezione del film-documentario, a cura di Eidos e Teleakery, dal titolo “Storia di un Giusto”, del giornalista Raffaele Tagliamonte. Modera: Gennaro Niola, direttore Museo diocesano. Intervengono: il Sindaco di Acerra, Espedito Marletta; mons. Giovanni Rinaldi; Gyorgi Adam, Aniello Montano; Pierlugi Campagnano, presidente Comunità ebraica di Napoli e Giorgio Ajò. È previsto il collegamento in videoconferenza con: Agnes Vertes,regista del film“Passaporto per la Vita”(Usa); Peter Feldmajer, presidente della Comunità Ebraica Ungherese; mons. Juliusz Janusz, nunzio apostolico, Budapest; Demsky Gabor, Sindaco di Budapest; e Kate Wacz da Stoccolma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico