Aversa

Shoah, gli alunni del ‘Cimarosa’ al cinema

Il bambino con il pigiama a righeAVERSA. 27 gennaio, “Giorno della Memoria”, in cui il mondo ricorda le vittime della Shoah. Molte le cerimonie in città, tra cui quella che l’Istituto Comprensivo “Cimarosa” ha tenuto presso il cinema Metropolitan.

In programmazione, per i ragazzi delle classi quinte e per quelli delle medie, il film di Mark Herman, Il bambino con il pigiama a righe, struggente storia di amicizia tra un bimbo deportato ed il figlio di un ufficiale nazista.

“Questa iniziativa è compresa nel più ampio programma del progetto legalità. – ha dichiarato la dottoressa Cecilia Amodio, direttore didattico dell’istituto – Bisogna considerare i diritti sostanziali delle persone. La diversità è un elemento essenziale che arricchisce ed ognuno deve guardare aldilà del proprio essere. Per questo l’immagine della pace è quella di un arcobaleno colorato, la policromia rappresenta la diversità ma contemporaneamente l’utilità intrinseca dei colori”.

Affascinati i bambini all’uscita del cinema, in molti hanno assistito per la prima volta ad immagini sul dramma dell’Olocausto, con loro, oltre alle maestre, un nutrito numero di genitori.

Per il prossimo mese, la “Cimarosa” terrà un incontro con l’autore Gianni Solino che presenterà il suo libro “Ragazzi della terra di nessuno”, sul dramma della criminalità in Terra Di Lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico