Caserta

Giovani e alimentazione, si chiude il progetto “Sam”

 CASERTA. Saranno presentati giovedì 4 dicembre, alle ore 9, nell’auditorium di via Ceccano, i risultati del progetto “Sam-Giovani” (Salute-Alimentazione-Movimento Giovani), promosso dalla Provincia di Caserta e dall’Università “Federico II”, …

… con l’obiettivo di migliorare lo stile di vita e le abitudini alimentari degli adolescenti e prevenire le patologie legate all’alimentazione. Nel corso del convegno saranno illustrati i frutti di due anni di lavoro, che ha coinvolto due scuole-campione casertane: il liceo classico “Giannone” e l’Itc “Pavese”. Coordinatore scientifico del progetto è la professoressa Adriana Franzese del Dipartimento di Pediatria della Federico II, coadiuvata da un’equipe di docenti universitari, mentre a sovrintendere alle attività locali è la professoressa Rosalia Santorufo. L’iniziativa ha previsto una prima fase di formazione dei docenti-tutor delle scuole e una seconda fase di coinvolgimento diretto degli studenti attraverso questionari, test di laboratorio, esercitazioni e lavori di gruppo. La manifestazione di giovedì prossimo coinvolgerà non solo i protagonisti del progetto, ma anche un pubblico più vasto di operatori e delegazioni delle scuole casertane. Al convegno interverranno il presidente della Provincia di Caserta, Sandro De Franciscis, il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Vincenzo Di Matteo, i docenti universitari che hanno condotto le attività, mentre la seconda parte dell’incontro sarà dedicata alla presentazione degli elaborati realizzati dagli istituti coinvolti: “La Cultura dell’alimentazione”, un cd rom curato dai ragazzi del liceo “Giannone”, che sarà presentato dal professor Marcello Natale, e poi “Bello muoversi, bello mangiare”, pubblicazione degli alunni dell’Itc “Pavese”, presentata dalla docente Filomena De Cicco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico