Napoli Prov.

Grumo Nevano, in piazza il 15 novembre per l’Ambiente

raccolta differenziataGRUMO NEVANO (Napoli). “Rifiuti: riduzione e riciclaggio”. È questo il tema della terza edizione della ‘Settimana dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile’, che si tiene dal 10 al 16 novembre sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, …

… alla quale ha aderito anche il comune di Grumo Nevano con un’iniziativa in piazza Domenico Cirillo per sabato 15 novembre a partire dalle 10,30, che prevede un laboratorio di riciclaggio. Sarà allestito un gazebo animato da un gruppo di ambientalisti del circolo Geofilos Legambiente di Succivo che attraverso la manipolazione della plastica e della carta, mostreranno come e cosa si può fare con il riutilizzo di questi due importanti materiali.

“La città di Grumo Nevano aderisce con orgoglio alla settimana dell’Unesco – dichiara il sindaco di Grumo Nevano Fiorella Bilancio – e lo fa anche attraverso una manifestazione pubblica, ovvero un laboratorio di riciclaggio previsto per sabato mattina in Piazza Cirillo, che sarà dedicato soprattutto ai bambini della nostra città. Sarà mostrato loro, anche attraverso il gioco e la ‘magia’ della manipolazione, quante cose si possono fare con una semplice bottiglia di plastica o con un foglio di carta”.

La Settimana si inquadra nella campagna per il Decennio Onu dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2005-2014 (Dess), promossa dall’Unesco allo scopo di diffondere valori, consapevolezze, stili di vita orientati al rispetto per il prossimo e per il pianeta. Le prime due edizioni della Settimana dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile, la prima dedicata all’Energia Sostenibile (6-12 novembre 2006) e la seconda alla lotta ai cambiamenti climatici (5-11 novembre 2007) hanno avuto uno straordinario successo di partecipazione. L’edizione del 2008 è dedicata a un tema di prioritaria evidenza per il nostro Paese, i rifiuti. Lo scopo è sviluppare negli individui come nelle collettività, negli enti locali come nelle imprese, la capacità di agire per: ridurre i rifiuti; promuovere le più efficaci forme di raccolta differenziata cosicché il rifiuto possa diventare risorsa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico