Caserta

Provincia, Magliocca: “Il centrosinistra vada a casa”

Giorgio Magliocca CASERTA. “Una maggioranza arrogante ed antidemocratica”. Questo il giudizio del capogruppo di An Giorgio Magliocca dopo la seduta di consiglio provinciale avente ad oggetto l’approvazione il riequilibrio di bilancio per l’anno 2008 sulla quale proposta l’esponente del partito di Gianfranco Fini ha presentato un centinaio di emendamenti.

“E’ un centro sinistra che non tiene al bene ed al progresso di Terra di Lavoro che ha bocciato, nonostante i pareri favorevoli del ragioniere capo e del collegio dei Revisori dei Conti, un’importantissimi emendamenti quali quelli relativi al finanziamento della raccolta differenziata nei comuni della nostra Provincia. Oppure quelli relativi all’inserimento nelle scuole secondarie dei ragazzi diversamente abili. O anche quelli relativi all’integrazione degli extracomunitari. Senza contare che è stato respinto anche l’emendamento relativo alla lotta alla camorra ed all’affermazione dei principi della legalità e della trasparenza. Purtroppo – ha continuato Magliocca – ci troviamo di fronte ad una maggioranza che vuole soltanto far valere la forze dei numeri e non anche quella delle idee e delle proposte”. Anche sul documento contabile il capogruppo di An ha espresso voto contrario. “E’ un documento che denota lo stato di stallo in cui si trova la nostra Provincia. Non è stato raggiunto un solo obiettivo di quelli che la maggioranza si era proposti. Il tutto a causa delle liti interne e delle logiche di spartizione e di potere in cui è imbrigliato il centro sinistra provinciale. Hanno sforato il patto di stabilità ed anche quest’anno non lo rispetteranno. Per questo motivo anche il prossimo anno non potranno accendere mutui e tutte le opere che nel settore della viabilità, dell’edilizia scolastica e dei lavori pubblici hanno sbandierato, non potranno essere realizzate. Prima va a casa questa amministrazione – ha concluso Magliocca – e prima è meglio per la Provincia di Caserta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico